18 anni fa la scomparsa di Cristina Golinucci, si cerca la verità

18 anni fa la scomparsa di Cristina Golinucci, si cerca la verità

18 anni fa la scomparsa di Cristina Golinucci, si cerca la verità

CESENA - E' il 18esimo anniversario della scomparsa di Cristina Golinucci. Aveva 21 anni la giovane di Ronta quando da quel maledetto primo settembre del 1992 se ne sono perse le tracce. Negli ultimi mesi gli inquirenti, coordinati dal pm Alessandro Mancini e dal vice questore aggiunto Silvia Gentilini, hanno riaperto le indagini. Cristina aveva un appuntamento col suo padre confessore Padre Lino, fissato per le 14, al convento dei frati cappuccini, ma non si è mai presentata.

 

La sua Fiat 500 è stata trovata nel parcheggio. All'esterno del convento la ragazza deve aver incontrato qualcuno con il quale si è allontanata.Secondo il vice questore aggiunto doveva trattarsi di qualcuno che conosceva o di cui si fidava. Ma cosa aveva attirato Cristina da poter decidere di tardare all'incontro con il padre spirituale? Il timore è che non si arrivi a questa risposta.

 

Sono arrivati gli agenti della Polizia Scientifica con il georadar che scandagliato il convento e anche le aree limitrofe. Ricerche che non hanno avuto esito. L'idea degli inquirenti è che l'uccisione della 21enne sia stata pianificata. A 18 anni dalla scomparsa continua la ricerca verso la verità.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -