19 anni fa la strage di via D'Amelio, Fini: ''Via sospettati dai partiti''

19 anni fa la strage di via D'Amelio, Fini: ''Via sospettati dai partiti''

19 anni fa la strage di via D'Amelio, Fini: ''Via sospettati dai partiti''

PALERMO - Ricorre martedì il 19esimo anniversario della strage di via D'Amelio, in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e i cinque agenti della scorta: Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Dopo aver pranzato con la moglie Agnese e i figli Manfredi e Lucia, si stava recando dalla madre, che abitava in via D'Amelio. Nella zona si trovava parcheggiata una "Fiat 126" con circa 100 chili di tritolo.

 

La strage venne messa a segno 57 giorni dopo quella in cui perse la vita il suo amico e collega Giovanni Falcone. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inviato alla signora Agnese Borsellino un messaggio, in cui ricorda che la strage rappresentò il culmine di una delle fasi più gravi della criminalità organizzata contro le istituzioni democratiche. "L'attentato - ha scritto Napolitano - volle colpire sia un simbolo della causa della legalità sia un uomo che stava mobilitando le migliori energie della società civile dando a esse crescente fiducia nello stato di diritto".

 

"A diciannove anni di distanza, il sacrificio di Paolo Borsellino richiama la magistratura, le forze dell'ordine e le istituzioni tutte a intensificare - con armonia di intenti e spirito di effettiva collaborazione - l'azione di contrasto delle mafie e delle sue più insidiose forme di aggressione criminale". Anche l'inquilino del Colle auspica una risposta di verità e giustizia su quanto accaduto.

 

"La lotta alla mafia è un fronte che passa da una forte mobilitazione dell'opinione pubblica ma anche dal fronte politico ecco perché è necessario fare pulizia quando serve combattendo ogni forma di contiguità con la criminalità organizzata", ha detto il presidente della Camera Gianfranco Fini intervenendo al palazzo di giustizia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -