A Bari il primo aborto con la pillola Ru486

A Bari il primo aborto con la pillola Ru486

A Bari il primo aborto con la pillola Ru486

BARI - E' stata somministrata ad una giovane di 25 anni la prima pillola "italiana" Ru486. Il trattamento è stato eseguito al Policlinico di Bari, dove la ragazza che ha deciso di interrompere la gravidanza rimarrà in ospedale per tre giorni in regime di ricovero ordinario. Finora il trattamento veniva somministrato alle pazienti in regime di day-hospital. Del caso si sta occupando il responsabile delle interruzioni di gravidanza, il dottor Nicola Blasi.

 

In Puglia la pillola Ru486 veniva utilizzata nel policlinico di Bari "in via sperimentale", in quanto importata dalla Francia, dal mese di novembre del 2006. Intanto a Roma si è insediata, a quanto si apprende, la nuova Commissione ministeriale sulle linee guida e il monitoraggio dell'uso della pillola abortiva in Italia. La nascita della Commissione era stata annunciata prima di Pasqua dallo stesso ministro della Salute, Ferruccio Fazio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -