A Cervia e Milano Marittima si respirà già aria di Natale

A Cervia e Milano Marittima si respirà già aria di Natale

A Cervia e Milano Marittima si respirà già aria di Natale

CERVIA - A Cervia e a Milano Marittima dunque tutto è pronto per ospitare i turisti per le festività natalizie: negozi, ristoranti e locali, il suggestivo centro storico di Cervia, le eleganti vie dello shopping di Milano Marittima e il magico lungomare che unisce le località, le chiese e i musei che ospitano i Presepi più originali, tutti i luoghi si animeranno proprio come nel periodo estivo, per accogliere gli amici del mare che si troveranno avvolti dalla magia del Natale.

 

Una passeggiata tra spettacoli e intrattenimento...

In Piazza Garibaldi il 25 dicembre sarà il grande albero di Natale ad attendere i bambini a Cervia, che lo adorano perché alto più di venti metri, un albero che con le sue luci illuminerà la tradizionale pista del ghiaccio, una forte attrazione per i ragazzi che rimarrà allestita da dicembre a febbraio, diventata un punto di ritrovo per i più giovani nei giorni di festa.

 

L'intrattenimento non si ferma qui, per chi ama le sfide in Piazza Piasacane durante il weekend di Natale chiunque lo vorrà potrà competere con Santa Claus in persona in una gara quanto meno insolita, una sfida a braccio di ferro con diversi "Babbi" Natale, che si cimenteranno per il divertimento dei bambini nella originale competizione.

 

E l'originalità degli abitanti di Cervia invaderà anche la festa della Befana, con un cimento dedicato a chi ama lo spettacolo e le gare natalizie. L'iniziativa si chiama "Trofeo motoscopa" e si svolgerà il 6 gennaio in Piazza Garibaldi al pomeriggio tra i canti dei Paqualotti. Si tratta di una competizione che sarà vinta da chi realizza la versione  più, strana, originale, bella o spiritosa della scopa della Befana, o sarebbe meglio dire, del motorino trasformato in scopa.

 

Per gli appassionati di musica, domenica 26 dicembre sul palcoscenico del Teatro Comunale di Cervia sarà al centro della scena il Concerto di Natale interpretato dall'Orchestra Giovanile Città di Cervia, che si esibirà in un repertorio classico per riempire l'atmosfera di note e melodie tipiche delle feste natalizie.

 

Natale è l'occasione giusta per vedere il Museo del Sale di Cervia che organizza visite guidate molto originali, partite con successo già da qualche anno, infatti, al MUSA le tradizionali visite si fanno in dialetto romagnolo. Sarà un esperto salinaro a guidare il tour del museo e a raccontare la sua storia, le tradizioni e soprattutto l'attività salinara che assume grande importanza nella identità e tradizioni locali. Per avvicinare i più piccoli alla storia custodita dal museo e alla cultura della città di Cervia il MUSA organizza anche una serie di iniziative ludiche e emozionanti.

 

Mercoledì 30 dicembre (ore 15.30) il divertimento è assicurato con "Alla ricerca del Tesoro del Pirata" una lettura animata della rocambolesca storia del pirata Jack Salino e un percorso proposto attraverso il coinvolgimento dei bambini in una divertente caccia al tesoro all'interno del museo per conoscere meglio i "luoghi" del sale, gli strumenti e gli uomini dedicato ai bambini dai 4 ai 7 anni. Di grande interesse ricreativo anche i laboratori artistici che lunedì 27 dicembre vedranno i piccoli ospiti del museo cimentarsi con gli acquerelli realizzati con il caffè mentre lunedì 3 gennaio 2011 sarà la volta del "Sale in tavolozza", il laboratorio di collage al sale colorato.

 

Per gli appassionati dal 6 dicembre al 9 gennaio tutti i weekend e nei giorni di festa non potevano mancare i tipici Mercatini di Natale che animeranno il centro della magica città di mare con colorate e festose bancarelle dove si potranno trovare regali, decorazioni e oggettistica natalizia. Il Mercatino di Natale è un evento tradizionale che si tiene all'aperto nella piazza principale di Cervia tra oggetti, realizzazioni, decorazioni e pezzi di artigianato inerenti al periodo natalizio. I Mercatini di Cervia si caratterizzano anche per la presenza di spettacoli itineranti, musica, decorazioni, luminarie varie e fuochi allegri ma anche degustazioni e divertimento per tutti. Da non perdere gli stand enogatronomici dove si possono trovare loverie, dolci e porodotti tipici e le bancarelle con esposti i prodotti di artigiani, rigattieri e antiquari.

 

In occasione dei mercatini natalizi, una novità per il piacere del palato è  l'iniziativa di alcuni ristoranti del centro: Al teatro, La locanda dei salinari, il cantinone, Duilio e Ligio, si spostano dalla sede del ristorante al centro storico di Cervia per preparare e proporre piatti tipici del territorio da gustare sul posto  e da asporto.

 

A Milano Marittima la "Casetta di viale Gramsci" proporrà vin brulè per i grandi e dolcetti per i bambini. Qui si potrà incontrare Babbo Natale che a gennaio lascerà il posto alla "collega" Befana. Inoltre Babbo Natale tornerà anche nell'Antica Pescheria di Cervia dove, pronto ad accogliere al suo interno gli ospiti che potranno visitare la sua calorosissima e fiabesca dimora cervese, affiancato da graziosi elfi.

  

Un percorso tra arte e mostre originali.

Grazie alla collaborazione ormai consolidata fra la CNA di Ravenna e Comune di Cervia, anche quest'anno in concomitanza con le festività del Natale sarà allestita una mostra dedicata all'artigianato del territorio, all'interno dei Magazzini del Sale sul porto canale di Cervia. La mostra, che esprimerà livelli di eccellenza artigianale noti in Italia e all'estero per raffinatezza e qualità, vuole essere una occasione per presentare l'altissimo lavoro delle produzioni delle migliori botteghe di artigianato artistico della nostra provincia: sculture luminose, tessuti e tele stampate, ceramisti faentini, restauratori, mosaicisti, liutai, design e ferro battuto, in un insieme di opere colorate, ricche della cultura che ogni mestiere trasporta nelle proprie realizzazioni.

 

Ma le manifestazioni dedicate all'arte nei Magazzini del Sale non finiscono qui. In questi spazi, che hanno in passato accudito il sale di Cervia e che oggi magnificamente restaurati sono stati votati ad  ospitare arte e cultura, sarà allestita una mostra unica nel suo genere dal titolo: "I mille volti di Pinocchio", che è composta da 1500 pezzi tra pinocchi in legno, libri e oggetti tutti pezzi provenienti da una collezione privata, una vera gioia per i più piccoli.

 

Di notevole pregio anche la mostra "Siamo qua con canti e suoni. I canti rituali dell'Epifania e di Calendimaggio in Romagna", aperta dal 6 al 30 gennaio e composta da una serie di fotografie, realizzate da Giovanni Zaffagnini nel corso di una lunga ricerca sul campo (effettuata con Giuseppe Bellosi negli anni '70 e '80), che illustrano due fra i rituali più diffusi nella tradizione popolare romagnola: la "pasquella" e il "maggio delle anime". Se la "pasquella" unisce l'evocazione della visita ai magi alla capanna ad auspici di fecondità alla famiglia che accoglie e offre cibo ai cantori, il "maggio" sin dagli inizi del Novecento ha assunto una connotazione religiosa ed è destinato alla raccolta di offerte per le anime del purgatorio.

 

Al Magazzino del sale, sarà inoltre possibile visitare la mostra "Giotto: Le Opere della Basilica di Assisi", una serie di riproduzioni dedicate agli splendidi capolavori  del celebre arista per scoprirne l'interpretazione artistica e spirituale. Per i cinofili invece la mostra diventa canina, l'11 e il 12 dicembre negli spazi del Palazzetto dello sport nella manifestazione monografica dedicata ai "Cani Nordici" si potranno ammirare alcuni esemplari di razze  dell'area nordica.

 

Un  Capodanno scoppiettante

Si conferma ogni anno con un mix di musica, feste, cultura e la sempre squisita cucina romagnola il Capodanno a Cervia dove il divertimento è assicurato in particolar modo in occasione della notte di San Silvestro. Per l'edizione 2010 della ricorrenza, tanti gli eventi organizzati per festeggiare il Capodanno a Cervia, adatti a persone di tutte le età. A Milano Marittima tutto è pronto nelle ricercatissime discoteche che organizzano party esclusivi, l'ideale per gli amanti della notte e per i giovani; si andrà avanti tutta la notte con dj set d'eccellenza di portata nazionale e internazionale.

 

Per i buongustai e gli amanti del tradizionale cenone a Cervia è possibile trovare tantissime opportunità tra cui locali e ristoranti che organizzano serate a tema e menù a base dell'ottima cucina romagnola, fatta di piatti prelibati e specialità genuine. i'E la prima serata dell'anno sarà eccezionale ed emozionante con lo spettacolo di fuochi d'artificio sulla spiaggia. Per iniziare l'anno con brio e  felicità. E parte bene con il primo giorno dell'anno continuerà bene per tutto l'anno.

 

L'anno nuovo si festeggia con la Befana

A Cervia l'Epifania si festeggia con i Pasqualotti e le loro antiche cante augurali che saranno in Piazza Garibaldi il pomeriggio del 6 gennaio. Diversi i gruppi locali e non, che, negli abiti tradizionali intoneranno uno dopo l'altro le antiche cante di buon augurio. L'appuntamento in piazza Garibaldi con i gruppi è  ormai un momento di grande tradizione come lo è il primo bagno di stagione presso lo stabilimento balneare Franco di Pinarella che raduna i turisti e i cervesi più coraggiosi, pronti a tuffarsi tra le onde del mare d'inverno e partecipare a un rito praticato in tutto il mondo. Naturalmente la festa non finisce qui, ma si continua con giochi, musica, balli, ma anche  con un emozionante spettacolo teatrale sulla spiaggia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -