A Cervia l'ennesimo incidente mortale sul lavoro in Romagna

A Cervia l'ennesimo incidente mortale sul lavoro in Romagna

A Cervia l'ennesimo incidente mortale sul lavoro in Romagna

CERVIA - Secondo incidente mortale sul lavoro questa settimana in Romagna. Dopo l'incidente di Forlì quattro giorni fa, in cui è rimasto ucciso il 48enne Marino Matulli di Portico di Romagna, la stessa sorte è toccata sabato pomeriggio ad un cittadino albanese di 41 anni, Duka Besnih, rimasto schiacciato in un cantiere edile in via del Girasole 4, a Cervia. Sul posto si sono precipitati un'ambulanza e l'elimedica del 118, ma al loro arrivo l'uomo era già privo di vita.

 

> LE FOTO SUL LUOGO DELL'INCIDENTE

 

L'incidente è avvenuto alle 14.30 circa. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, coadiuvati dal pm Isabella Cavallari. Il cantiere era regolarmente autorizzato. Secondo una prima ricostruzione, pare che la benna di un macchinario possa essersi staccata dall'attrezzo e finendo al suolo abbia schiacciato l'operaio, regolare in Italia, e che lascia tre figli.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -