A Imola la tappa della GP2 Asia

A Imola la tappa della GP2 Asia

A Imola la tappa della GP2 Asia

IMOLA - Non è la Formula Uno, ma poco ci manca. L'autodromo "Enzo e Dino Ferrari" di Imola ospiterà nel weekend del 18-20 marzo la prova di GP2 Asia Series annullata in Bahrain per i tumulti scoppiati nel Paese. "Aver portato la Serie più importante dopo la Formula Uno, è un motivo di grande orgoglio e rende ancora più prestigioso un calendario che conta già appuntamenti di altissimo livello ", ha affermato il direttore dell'impianto del Santerno Walter Sciacca.

 

"Gli appassionati avranno la possibilità di assistere a due gare sicuramente avvincenti, con in pista alcuni dei piloti destinati a correre in Formula Uno nel prossimo futuro - ha aggiunto Sciacca -. Un risultato che pone l'Autodromo sempre più ai vertici delle competizioni motoristiche internazionali e ci tengo a ringraziare Bruno Michel, Ceo della GP Series, per aver scelto Imola per l'ultimo prova del calendario ".

 

"So che a qualcuno potrebbe sembrare particolare vedere Imola aggiunta al calendario della GP2 Asia Series, ma le circostanze ci hanno indirizzato verso questa soluzione, la migliore per i nostri team, piloti ed appassionati - ha affermato Michel -. Era importante per tutti avere un'ultima prova e, con i test in Europa alle porte, abbiamo dovuto trovare una soluzione europea. Abbiamo dovuto muoverci velocemente e siamo felici di ritornare ad Imola. Il nuovo tracciato e le infrastrutture rendono questo circuito il luogo perfetto per ospitare il round finale della GP2 Asia Series 2011".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -