A Rimini gli operatori di spiaggia della città gemella di Sochi

A Rimini gli operatori di spiaggia della città gemella di Sochi

A Rimini gli operatori di spiaggia della città gemella di Sochi

RIMINI - E' stata ricevuta martedì mattina in Residenza comunale una delegazione di operatori turistici della città di Sochi, la città russa gemellata a Rimini dal 1977. Scopo della visita della delegazione, composta oltrecché dai dirigenti dei diversi dipartimenti turistici dai gestori di stabilimenti balneari, è la conoscenza e il confronto con il sistema d'organizzazione turistico - balneare riminese: dalla gestione degli stabilimenti all'utilizzo degli spazi, dai servizi, ad iniziare dal salvamento, all'accoglienza e cura dell'ospite.

 

Ad illustrare le peculiarità riminesi è stato il Vicesindaco e assessore al Turismo Maurizio Melucci, coadiuvato da Andrea Albini, direttore della Cooperativa Bagnini di Rimini, che, con l'ausilio di immagini, ha illustrato l'organizzazione della spiaggia e dato risposta alle moltissime domande degli ospiti. Il sistema delle concessioni è stato illustrato dalla responsabile comunale delle concessioni del demanio marittimo Catia Caprili.

 

La delegazione russa, guidata dal vicedirigente del dipartimento turistico della città di Sochi Aleksey Evgeniecich Grachev (presenti anche i due vicepresidenti dei quartieri più importanti di Sochi Kosachev e Mamisheva e il presidente della Camera di Commercio Vadim Levchenko), ha proseguito nel pomeriggio con la visita sul campo di diversi stabilimenti balneari. Mercoledì in programma la visita ad Aquafan e alla sede Hera di Raibano. La partenza per il rientro della delegazione è prevista per la mattinata di sabato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -