A San Leo l'invasione di giullari e menestrelli

A San Leo l'invasione di giullari e menestrelli

A San Leo l'invasione di giullari e menestrelli

SAN LEO - La cittadina dell'alta Valmarecchia si tufferà in un medioevo rivisitato dove si danno convegno i migliori giullari, saltimbanchi, giocolieri e menestrelli da tutta Italia, fra chiese romaniche e panorami mozzafiato. Nel Centro Storico vestito a festa rivive il medioevo: sulle bancarelle i mercanti in costume d'epoca esporranno prodotti di artigianato di sicura originalità e genuinità. Già dal pomeriggio le strade saranno animate di giullari, menestrelli, saltimbanchi da ogni parte d'Italia

 

dal bravissimo rimatore che improvvisa giochi di parole ai musicisti con strumenti originali per antiche ballate, combriccole di buffoni, acrobati, trampolieri e mangiafuoco.

 

 - IL TORNEO DI ARCO STORICO FA IL RECORD

Sabato 25 giugno, dalle 15.30 nel Centro Storico Prova di Campionato Italiano della Lega Arcieri Medievali (L.A.M.) "Mons Feretrius. Con oltre 260 iscritti, provenienti da tutte le parti d'Italia, la prova di San Leo è diventata la più importante fra le prove ufficiali del campionato. Precisione, abilità e la ricchezza dei costumi faranno di questo momento uno degli eventi più spettacolari di Giullari in Festival 2011.

Nel Giardino Belvedere sarà ricreato un accampamento di armigeri, con duelli e dimostrazioni sull'uso delle armi, banchi espositivi e spaccati di vita da campo, che si protrarrà in un allegro bivacco da campo fino all'alba nella notte di sabato 25 giugno.

 

- L'ANTEPRIMA NAZIONALE: PYROTEQUE

Nel Centro Storico, sabato e domenica alle 21.00 la compagnia torinese de i Folet d'la Marga presenta "Lasciar voria lo mondo e Deo servire: Francesco, Giullare di Dio", un percorso poetico di musiche e laudi, dove strumenti antichi come ghironda e salterio si alternano a giocolerie e acrobazia.

Alle 22 ci si sposta nell'Arena Spettacoli poiché l'appuntamento è tanto imponente, scenico e spettacolare da richiedere spazi e cielo aperto: la compagnia Cardinali presenta "Pyroteque - la danza col fuoco" uno spettacolo dell'immagine nel quale attori pirotecnici si muovono interagendo con suggestivi e intensi giochi di fuochi d'artificio sincronizzati sulla musica, sul corpo e sulla scena. Trampolieri alti quattro metri, costumi realizzati artigianalmente in lamina d'argento che regalano bagliori e suggestioni guizzanti, macchine di scena prese a prestito dalla tradizione barocca promettono una performance indimenticabile. La regia è di Riccardo Ricci/ Skené Lab, coreografie di Francesca Manfrini, pirotecnica di Giuliano Sardella.

 

- AMPLIATA L'AREA PER LE TAVERNE DI STRADA

Per l'edizione 2011 è ancora più estesa l'area dedicata alle taverne "di strada" nelle quali gustare menu di ispirazione medievale alla portata di tutte le tasche. Nel Centro Storico ristoranti e osterie propongono menù a base di prodotti tipici della Valmarecchia,.

 

 

Informazioni utili: Dal pomeriggio biglietto di ingresso al Centro Storico di 5 Euro, che comprende anche l'ingresso alla Fortezza. L'ingresso è gratuito ai minori di 10 anni. In serata servizio navetta gratuito dai parcheggi alla biglietteria. 

 

E' attiva un'area camper riservata.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Informazioni e prenotazioni:  Ufficio Turistico IAT - Tel. 0541-926967- Fax 0541-926973-  Numero Verde 800 553800,  info@sanleo2000.it. Il programma completo è sul sito www.san-leo.it. Facebook: Città di San Leo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -