Abruzzo, sciacallaggio: fermata badante romena e tre complici

Abruzzo, sciacallaggio: fermata badante romena e tre complici

L'AQUILA - E' stata sorpresa mentre stava rubando gioielli e denaro contante nell'abitazione del datore di lavoro, nel paesino di San Panfilo D'Orce, nei pressi de L'Aquila. In manette è finita una badante di nazionalità romena insieme a tre complici, suoi connazionali. La banda ha approfittato dell'assenza del padrone di casa, da lunedì scorso ospite della tendopoli allestita nel piccolo paesino, per svaligiare l'appartamento del quale avevano anche le chiavi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad avvisare il 112 sono stati alcuni cittadini di San Panfilo insospettiti dalla presenza dei quattro romeni. Nell'automobile degli stranieri gli uomini dell'Arma hanno trovato anche diverse valigie. Non si esclude che i malviventi avessero in mente di allontanarsi dalle zone colpite dal sisma.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -