Abusi su una 18enne romena, carabinieri arrestano albanese a Forlì

Abusi su una 18enne romena, carabinieri arrestano albanese a Forlì

FORLI' – E' giunta in Lombardia con la speranza di fare la badante come promesso da alcuni amici albanesi i quali le hanno fatto capire chiaro e tondo, violentandola e picchiandola, che si sarebbe dovuta prostituire. La giovane, una rumena di 18 anni, non ha retto al dolore, gettandosi dalla camera d'albergo di Milano dove alloggiava. Ora è in fin di vita. Il violentatore, Nikolin Stojani, è stato arrestato dai Carabinieri a Forlì dopo una disperata fuga.


Il 28enne aveva trovato rifugio presso l'abitazione di tre connazionali, residenti a Forlì in via Teseo Folengo, che sono stati arrestati con l'accusa di favoreggiamento in flagranza di reato. L'individuo, dopo aver intuito di esser braccato da una trentina di Carabinieri, ha cercato di fuggire per il tetto, ma è stato bloccato ed ammanettato. Ora si trova rinchiuso nel carcere di Forlì a disposizione dell'Autorità Giudiziaria di Milano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ragazza, intanto, è ricoverata in condizioni critiche all'ospedale Niguarda di Milano. A quanto pare la vittima non aveva mai avuto un rapporto sessuale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -