Abusuvismo, notte di scontri tra polizia e abitanti ad Ischia

Abusuvismo, notte di scontri tra polizia e abitanti ad Ischia

ISCHIA - Tensione nella nottata tra mercoledì e giovedì ad Ischia dove circa 300 manifestanti hanno lanciato sassi contro 150 poliziotti ed alcune decine di carabinieri sbarcati da Napoli con un ordine di demolizione per una casa abusiva. La Procura di Napoli l'aveva disposta in seguito a una sentenza passata in giudicato. Nei tafferugli un dirigente di polizia ha riportato una ferita alla fronte. Una decina di persone è stata sottoposta a fermo.

 

Spintonato un operatore della Rai che faceva riprese. La demolizione doveva essere eseguita il 19 gennaio scorso, ma la popolazione si era opposta con un "muro umano". Martedì, un corteo di circa 3000 persone aveva sfilato tra Lacco Ameno e Ischia, esponendo striscioni e gridando slogan.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -