Addio a Sandra Mondaini, Berlusconi: ''Profondamente addolorato''

Addio a Sandra Mondaini, Berlusconi: ''Profondamente addolorato''

Addio a Sandra Mondaini, Berlusconi: ''Profondamente addolorato''

ROMA - Sono numerosi i messaggi di cordoglio per la scomparsa di Sandra Mondaini. "Sono profondamente addolorato", ha affermato in una nota di Palazzo Chigi il premier Silvio Berlusconi. "Perdo un'amica carissima - ha aggiunto -. Insieme a Raimondo Vianello accettò tra i primi di impegnarsi nel gruppo televisivo che ho fondato, assicurando un contributo di qualità artistica, di ironia e di libertà che gli italiani hanno seguito con affetto e simpatia per molti anni".

 

Il presidente della Camera, Gianfranco Fini, parla della Mondaini come di una "protagonista insieme a suo marito, l'indimenticabile Raimondo Vianello, di alcune tra le più belle pagine della comicità italiana. La sua lunga carriera artistica, l'ha resa uno dei personaggi più popolari e più amati dalle famiglie italiane, di cui ha saputo rappresentare con grande umanità e simpatica ironia la realtà quotidiana".

 

"Insieme al marito, Raimondo Vianello ha formato una coppia indimenticabile che ha fatto la storia della televisione italiana, distinguendosi per una satira sempre garbata e un delicato e sottile umorismo - ha ricordato il presidente della Camera, Renato Schifani -. La sua repentina scomparsa, a così breve distanza da quella del marito, è l'epilogo di una lunga e felice storia d'amore e di vita che l'Italia non potrà mai dimenticare".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -