Aeroporti, le associazioni economiche: "Area vasta per rendere Forlì fanalino di coda"

Aeroporti, le associazioni economiche: "Area vasta per rendere Forlì fanalino di coda"

FORLI' - Ormai sui temi dell'area vasta e dell'aeroporto è un "libero per tutti". Anche le associazioni economiche ora sparano sull'area vasta: Quanto sta accadendo nel sistema aeroportuale è inaccettabile e deve mobilitarci tutti, in maniera coesa, concreta e forte nel respingere situazioni che tentano di trasformarci nel fanalino di coda di una Regione che utilizza il concetto di Area Vasta per privilegiare singoli territori".

 

"Le fughe in avanti di pezzi di sistema rispetto ad altri sono soluzioni di breve periodo e di scarso respiro e senza una reale prospettiva. In realtà indeboliscono il profilo competitivo di tutta la regione e ne pregiudicano la coesione".

 

Le Associazioni di categoria del territorio forlivese (AGCI, CNA, Confapi, Confcommercio Forlì, Confcommercio Cesena, Federimpresa-Confartigianato, Confcooperative, Confesercenti Forlì, Confesercenti Cesena, Confindustria e Legacoop) unite nel tavolo "Una Sola Voce per l'Economia", da tempo denunciano che i problemi che riguardano la sanità, l'aeroporto e il sistema fieristico di Forlì-Cesena in realtà sono problemi del sistema regionale e non di quello provinciale.

 

"L'aeroporto di Forlì, quello di Rimini e quello di Bologna dovrebbero essere gli elementi di uno stesso disegno di sviluppo senza confini e campanilismi. L'indotto che l'aeroporto di Forlì crea è di circa mille lavoratori. Anche questo merita da parte di tutti un'attenzione che sembra essere sopita rispetto ad altro. In questo stato di cose le Associazioni di categoria danno pieno sostegno alle Istituzioni che si stanno battendo in difesa del territorio. In gioco non c'è il solo aeroporto, ma un'intera economia"

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Fabrizio
    Fabrizio

    Area BASTA!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -