Aeroporti, Pini (LN): "Accordo in Regione inutile se non si congela Wind Jet"

Aeroporti, Pini (LN): "Accordo in Regione inutile se non si congela Wind Jet"

Aeroporti, Pini (LN): "Accordo in Regione inutile se non si congela Wind Jet"

FORLI' - "Non abbiamo ancora visto il testo di questo accordo tra parte di alcuni dei soci di SEAF e AerAdria, ma non vorrei che la toppa fosse peggiore del buco. Se l'accordo infatti non prevede il congelamento del trasloco di Wind Jet le istituzioni rischiano di scivolare pericolosamente verso una turbativa d'asta e un intervento dell'antitrust", lo sostiene il deputato leghista Gianluca Pini.

 

Che continua: "Vedremo, confido in Peri come arbitro imparziale anche se il suo partito, il PD, ha combinato un casino senza precedenti, ma forse il casino è stato creato ad arte perché qualcuno ha voluto fare un ulteriore favore a Bologna" dice il segretario della Lega Nord Romagna.

 

"Nessuno mette in discussione la necessità di fusione e integrazione dei due scali per massimizzare l'indotto del traffico passeggeri e merci su tutta la Romagna - commenta Pini - ma ho paura che qualcuno stia giocando sia sulla pelle di Rimini che su quella di Forlì usando la vecchia tattica del dividi et impera". Il deputato romagnolo ha poi messo in guardia le parti sugli effetti collaterali di questa guerra fratricida tra Rimini e Forlì "se, come sembra, l'operazione è veramente stata fatta a saldo negativo da Rimini in danno di Forlì, probabilmente per pesare di più nella trattativa di una eventuale fusione, c'è un alto rischio di incappare in una pericolosa turbativa d'asta e in un intervento dell'antitrust per concorrenza sleale".

 

"Rimini e Forlì - ha concluso Pini - possono e devono coesistere, magari con una unica società di gestione, ma per lavorare serenamente certe bassezze e certe persone che le portano avanti devono rimanere fuori dalla partita o la Romagna - cerca di sdrammatizzare il deputato con una battuta - non decollerà mai come sistema integrato e non sfrutterà mai a pieno le sue potenzialità".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    Pini ha probabilmente fatto l'analisi più lucida di quello che sta succedendo, con l'emilia che è l'unica che gode effettivamente in questa guerra fratricida. L'aeroporto di forlì finisce annientato. Quello di rimini con soldi in più da pagare per tratte che per loro non hanno senso (come ha già scritto un altro commentatore in un post: che senso ha per un siciliano andare al mare a Rimini ? E' chiaro ch ela clientela è la stessa di forlì ...) e con un buco da ripianare. Solo una cosa dissento: non credo che la magistratura in emilia romagna si muoverà mai per una operazione che è gestita sotto il beneplacito del PD di Bologna.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -