Aeroporti, Piva (Pd Rimini): "Ok integrazione, ma poi deciderà il mercato"

Aeroporti, Piva (Pd Rimini): "Ok integrazione, ma poi deciderà il mercato"

Aeroporti, Piva (Pd Rimini): "Ok integrazione, ma poi deciderà il mercato"

RIMINI - Torna mercoledì in discussione in Regione, dopo il rinvio di una settimana fa, il progetto di legge d'iniziativa della Giunta: "Misure straordinarie a sostegno del sistema aeroportuale regionale". Un tema di grande attualità, sul quale si sofferma anche il consigliere regionale Roberto Piva: "Si va verso un'integrazione del sistema aeroportuale tra Rimini e Forlì, un percorso delineato da tempo", dice Piva. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


La Regione fa bene ad intervenire su questo settore, ma sarà poi il mercato a decidere sulla bontà dei progetti industriali - evidenza il consigliere -. Si tratta dunque di un atto di indirizzo. Voterò sicuramente a favore, anche per un fatto di coerenza con l'accordo già siglato tra la Regione, i presidenti delle Province di Rimini e Forlì ed i rispettivi sindaci. Poi verranno i piani industriali, che dovranno fare i conti con due aeroporti distanti solo 50 km l'uno dall'altro e con la naturale vocazione turistica di Rimini che, in questo senso deve continuare a recitare un ruolo di riferimento".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di giulianopedulli
    giulianopedulli

    Leggendo nuovamente Piva, non si capisce proprio nulla sulle prospettive del sistema ipotizzato. La legge regionale sarebbe un semplice indirizzo (non si sa se di fusione o integrazione, di che cosa?), il mercato deciderà, come ora (chi offre di più alle compagnie low cost), e Rimini ha la vocazione turistica da salvaguardare. Quindi? Per Forlì, come ormai è chiaro, o va in porto la privatizzazione, con una società interessata a utilizzare il Ridolfi, oppure......?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -