Aeroporti, Save non compra Forlì: interessa solo la holding romagnola

Aeroporti, Save non compra Forlì: interessa solo la holding romagnola

Aeroporti, Save non compra Forlì: interessa solo la holding romagnola

FORLI' - Holding con Rimini entro la fine di giugno, per poi procedere ad un nuovo bando per la privatizzazione. E' questo l'obiettivo salvezza per l'aeroporto di Forlì, dichiarato in conferenza stampa lunedì mattina dal presidente della Provincia di Forlì-Cesena, Massimo Bulbi, e dal sindaco di Forlì, Roberto Balzani. "Ci siamo lasciati non con un addio, ma con un arrivederci", sottolinea Bulbi riferendo dell'incontro avuto con Enrico Marchi, presidente della società veneta Save, venerdì pomeriggio.

 

"Non c'è mai stata un offerta - ha fatto notare Balzani -. Save ha presentato la manifestazione di interesse, poi ha guardato i conti di Seaf. Alla sola Seaf di Forlì la società di gestione dell'aeroporto di Venezia non è interessata". Ma a qualcosa che vada oltre Forlì, l'interesse rimane. I veneti, infatti, paiono propoensi a "formulare un'offerta una volta nata la holding con Rimini. Si tratta di una società di grande rigore e di puri imprenditori che non hanno interesse ad acquisire una realtà che a 35 km di distanza ne ha un'altra dove con i soldi pubblici vengono comprati i voli". Balzani sintetizza così: "Non c'è nessuna persona sana di mente disposta ad investire in Seaf in questo momento".

 

In poche parole il deficit di Seaf di 10 milioni dell'ultimo anno, sommato a quello pregresso di altri 8,5, per ora continua ad essere sostenuto dai soci, con un costo di circa 450 mila euro al mese. "Abbiamo fatto questa scelta, non indolore per i nostri bilanci - spiega Balzani, affiancato da Bulbi e Alberto Zambianchi, presidente della Camera di Commercio di Forlì-Cesena - investendo cifre considerevoli per arrivare alla creazione di un assetto stabile. La nostra autonomia è all'estate".

 

Quindi ora si va a velocità 'supersonica' verso la costituzione della holding tra gli aeroporti di Forlì e Rimini. I tecnici sono al lavoro e i soci forlivesi hanno grande fiducia nella disponibilità di Rimini, prima ad una holding e poi ad un processo di privatizzazione 'comune'.

 

"Quello che ci ha davvero fatto piacere - afferma Bulbi - è il riconoscimento da parte dei professionisti di SaVe del ruolo strategico dello scalo forlivese e, soprattutto, dell'infrastrutturazione che è stata fatta introno a questo. Il problema era che fino ad ora il pubblico pagava". Quindi viene ribadito l'interesse manifestato dalla società di gestione dell'aeroporto di Venezia verso un sistema romagnolo che operi in un regime privato, di libero mercato.

 

Chiara Fabbri

 

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di ReArtù
    ReArtù

    Ah, be!!!, insistete, dite anche chi deve pagare i buchi di bilancio non certo derivati solo da errori di gestione ma sopratutto da un inesistente bisogno che potesse giustificare tale struttura. Mi sembra che l'abbiamo tirata molto per le lunghe, è ora di staccare la spina...

  • Avatar anonimo di asso70
    asso70

    benpensante scordatelo che i compagni verranno puniti.........in romagna i politici di sinistra possono fare quello che vogliono senza rendere conto quando si va al voto grazie al sistema mafioso-cooperativo!

  • Avatar anonimo di ReArtù
    ReArtù

    Ma c'era qualcuno che ci aveva creduto? Questi cercavano le "uova dai due tuorli" coinvolgendo le istituzioni per spillare altri quattrini. Ma si, forse qualcuno ci aveva creduto.....

  • Avatar anonimo di benpensante
    benpensante

    Questi signori credono che i cittadini siano tutti scemi...ovvero che la SAVE abbia bleffato mirando su Rimini anzichè su Forli.Il fatto è che Forli ,grazie al disintaresse della politica ed a scelte operative scellerate soprattutto in tempi recentissimi,non ha suscita piu' interesse,ma quaeto lo si sapeva bene anche prima: certe scelte assurde fanno scappare i veri imprenditori e cosi tutta la città rimane col cerino in mano ! Bravi Signori politici ,veramente bravi; speriamo solo che le gente smetta di votarvi !!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -