Aeroporto di Forlì: nuovi voli per la stagione turistica

Aeroporto di Forlì: nuovi voli per la stagione turistica

FORLI’ - Copenaghen, Dublino, Barcellona, Rostov e Odense: sono queste le principali novità del 2007 per l’aeroporto “Ridolfi” di Forlì, che rilancia così la propria attività. Restano attivi i voli quotidiani per Catania, Palermo, Londra e Francoforte; verranno riproposti i collegamenti verso Zante (Grecia) e quelli verso l’est Europa (San Pietroburgo, Mosca, Kiev, Tirana, Spalato). Richiestissimi i biglietti per Barcellona e Dublino, le mete più recenti introdotte nello scalo forlivese.


I nuovi collegamenti aerei vanno ad aggiungersi a quelli già esistenti che riguardano Palermo (ogni giorno), Catania (due volte al giorno), Odense/Karup (ogni sabato da maggio a ottobre), Londra (ogni giorno, tutto l’anno, due volte al giorno), Francoforte (ogni giorno durante i mesi estivi), Bucarest (tre volte la settimana per tutto l’anno) e Zante (ogni lunedì durante il periodo estivo).


Intensi sono i collegamenti con l’est europeo e con la Russia: settimanalmente sono previsti anche voli per San Pietroburgo, Mosca, Ivanofrankovsk, Kiev, Tirana e Spalato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma sono soprattutto i nuovi collegamenti con Dulbino, Barcellona, Rostov e Copenaghen/Odense sui quale l’aeroporto “Ridolfi” e la società “Promozione e turismo” puntano maggiormente per questa stagione turistica. “Abbiamo messo a punto soluzioni mirate per incrementare il turismo incoming da queste aree emergenti – spiegano Raffaele Schiavo, presidente di ‘Promozione e Turismo’ e Rodolfo Vezzelli, direttore generale di ‘S.E.A.F.’ -; i primi dati su Dublino e Barcellona hanno fatto registrare un ottimo risultato in termini di affluenza. Le prenotazioni fanno ben sperare anche per i voli in arrivo dalla Danimarca e da Rostov, in Russia, che fanno riferimento a due aree di grande potenzialità per il nostro mercato turistico”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -