Aeroporto Forlì, Di Placido (Pri): "Territori cannibali dimostrano immaturità dei dirigenti"

Aeroporto Forlì, Di Placido (Pri): "Territori cannibali dimostrano immaturità dei dirigenti"

CESENA - "Questa strategia dei territori che si cannibalizzano dimostra l'immaturità delle classi dirigenti. Noi ci ribelliamo a questo municipalismo che danneggia tutti, a questo vecchio modo di governare. Andremo a spiegare ai cittadini, non solo forlivesi, che questa classe dirigente fa in gran parte schifo". Con queste parole il Sindaco di Forlì Balzani ha stigmatizzato lo scippo che si è consumato ai danni dell'aereporto di Forlì della compagnia area Wind Jet, che si trasferirà a Rimini.


Non è la prima volta che lo scalo forlivese si trova a dover subire trattamenti del genere, basti ricordare il trasferimento di Ryanair a Bologna di qualche anno fa.


Rimini si porta a casa Wind Jet pagandola più di quello che veniva pagata da Seaf, esattamente come fece Bologna con Ryanair.


Alla faccia delle politiche territoriali o di "area vasta".


Diversi altri autorevoli esponenti forlivesi del PD si sono pronunciati tra il preoccupato e lo stizzito, tirando in ballo anche la Regione, che francamente sembra assolutamente disinteressata alle sorti dello scalo forlivese, nonostante le dichiarazioni ufficiali di tono contrario.
Il Sindaco forlivese Balzani arriva addirittura a sancire il blocco di ogni tipo di confronto su tutti i temi di area vasta in sanità, trasporti, Hera, Romagna Acque, finchè non ci sarà stato un chiarimento.


Ci permettiamo molto sommessamente di suggerire al PD un confronto in tempi rapidi al suo interno (perchè questa è una partita tutta interna ad esso), dal momento che governa praticamente tutto il nostro territorio.


Non ci sembra molto lungimirante dover ritardare processi ormai ineludibili per beghe interne, gelosie, dispetti.


I Repubblicani sono, come sempre, disponibili a fare la loro parte, con l'obiettivo della chiarezza e dell'interesse generale.Per questo motivo abbiamo presentato un ordine del giorno in Consiglio Comunale con il quale chiediamo che il Sindaco Lucchi si faccia promotore di una iniziativa politica volta a chiarire le prospettive dell'Aereoporto Ridolfi e, più in generale, del rapporto con le altre realtà territoriali romagnole.


Luigi Di Placido
Capogruppo PRI in Consiglio Comunale a Cesena

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -