Aeroporto Forlì, Seaf conferma l'offerta di Save. "Agire nel minor tempo possibile"

Aeroporto Forlì, Seaf conferma l'offerta di Save. "Agire nel minor tempo possibile"

Il presidente di Saef, Fabio Castellari

FORLI' - Alle 12 di venerdì 4 marzo è scaduto il temine del bando di gara per la privatizzazione dell'Aeroporto Ridolfi di Forlì. "E' arrivata la manifestazione di interesse da parte di Società Aeroporti Venezia - conferma ufficialmente il presidente di Seaf, Fabio Castellari - siamo soddisfatti perchè si tratta di una società di importanza europea, che ha creduto nello scalo forlivese e nel suo futuro". Ora parte il vero e proprio percorso di privatizzazione.

 

Quasi certamente lunedì, spiega Castellari, verrà nominata da Seaf, in accordo con i soci, una commissione che procederà "all'apertura della busta, per controllare i requisiti della società. Si tratta della prima fase di controllo". Una volta accertati, "partiranno i colloqui con la Save e verranno discussi i dettagli dell'offerta e del piano industriale".

 

Ora l'obiettivo è "postare a termine la privatizzazione nel minor tempo possibile -conclude Castellari - ovviamente l'ultima parola spetta all'assemblea dei soci". Un primo passo verso la salvezza dell'aeroporto forlivese è stato fatto.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiara Fabbri

Commenti (16)

  • Avatar anonimo di remigio
    remigio

    attualmente cosa succede all'aereoporto di Forlì?si vola o no? sarà possibile nel prossimo futuro arrivare in volo a Forlì e non andare a finire a Rimini? Un augurio a tutti i cittadini forlivesi e non!:saluti remigio da Palermo

  • Avatar anonimo di corso.rossi
    corso.rossi

    sempre voglia di criticare: nevica e la colpa puo' essere di Berlusconi perchè fa troppa neve e di Balzani perchè non porta via gli alberi ! Mah.Si si avete ragioene tutti ma nessuno puo' pensare che forse una società che opera diversamente potrebbe far rendere ciò che oggi non rende ?Almeno ci si prova e poi si critica.La stessa cosa per altre situazioni locali : chi ci dice che ,forse,gestendo diversamnte Sapro ed Azienda Usl le cose non sarebbero in passato e potrebbero in futuro andare meglio??.Occorrerebbe avere il coraggio politico di provare !! Eh...già...il coraggio politico : ma cosa mai sarà ????

  • Avatar anonimo di ReArtù
    ReArtù

    @Dorian Le mie perplessità vengono dai numerosi studi eseguiti sul bacino di utenza. Per giustificare tale struttura si parlava di un traffico stimato in circa tre milioni di passeggeri/anno.Attualmente il numero è molto distante e non se ne vedono possibilità di incrementi. Non sono un manager nemmeno io ma so fare uno più uno e i conti non tornano. Booo!!!!

  • Avatar anonimo di rob
    rob

    L'Onorevole Pini non c'entra niente per quello che ho scritto nel punto 8 sotto riportato; se va in giro a dire che è stato lui sono solo ed esclusivamente bugie.

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    @Reartù Concordo con te, non è normale. Le alternative sono: o si sono bevuti il cervello. Oppure la struttura può rendere, ma è gestita male e loro pensano di poterla gestire meglio. Non so quale sia la verità (non sono un manager), ma a prescindere dal colore penso che come contribuenti dovremmo sperare che la trattativa vada in porto per: 1) smettere di pompare soldi pubblici nell'aeroporto E 2) evitare di chiuderlo. Poi è chiaro che tutto sta a quanto lo vendono, solo dopo, credo, si potrà criticare o lodare.

  • Avatar anonimo di pecoranera
    pecoranera

    Cosa c'entra Pini avete chiesto? C'entra perchè se non fosse stato per lui a quest'ora centinaia di persone , dunque, altrettante famiglie forlivesi sarebbero senza stipendio. E l'amministrazione (che dovrebbe aver lavorato al suo posto, ma non mi risulta che sia stato fatto) a piangere con un dito nel naso come un bambino di 3 anni che non sa che se non finisce la pappa poi non gli si da il gelato.

  • Avatar anonimo di ReArtù
    ReArtù

    Mantengo le posizioni. La cosa non è chiara. Una società che prende una struttura che non rende....!! Ma a voi sembra normale???

  • Avatar anonimo di giulianopedulli
    giulianopedulli

    Condivido fino in fondo la posizione del Sindaco Balzani. Un passo avanti, ma prudenza, perchè la situazione è molto complessa e difficile. Così come andrebbero evitate tutte le fughe in avanti dei partiti che intendono accreditarsi come salvatori della patria. Ancora da salvare, fra l'altro. Se si vuole contribuire seriamente ad un futuro solido, occorre che ciascuno faccia la propria parte senza tanto clamore.

  • Avatar anonimo di rob
    rob

    Ma smettiamola di sparare boiate; cosa c'entra Pini con la trattativa? la Save o meglio finint ha una sua strategia di espansione e sarebbe venuta con o senza Pini. Infatti sta partecipando anche alla privatizzazione di un aeroporto in francia e sta cercando di andare in quel di ronchi dei legionari. Bisognerebbe smetterla con le chiacchere di chi si appropria di cose non sue. Cosa c'entra Zaia? Zaia non c'entra una benemerita mazza. Il 40% circa della save è detenuto indirettamente dalla Finint, una finanziaria attraverso marco polo holding e altre quote residuali..

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    Hey, ma fino alla settimana scorsa si era indecisi se trasformarlo in un campo di patate o in una scuola volo. Converrete che così potrebbe (potrebbe !) essere meglio ? Le alternative sono: 1) Chiudere così, perchè di soldi ne sono stati spesi fin troppi, e rendere l'aeroporto un'area coltivabile. 2) Investire un'altra vagonata di milioni di euro (pubblici) e sperare che decolli 3) vendere a questa società, fare soldi e trasferire sulla SAVE la responsabilità. Io credo che sia tutta una questione di cifre, tutto qui. Però via, onestamente, prima della offerta dei veneti, le alternative quali erano ? La fusione con rimini ? Ma li avete letti i commenti di MALATESTA su queste pagine ? Come si fa a dargli torto ? Chiaro che l'asse con venezia ha anche una valenza politica, ma io dico, vogliamo vedere prima a quello che ci si guadagna (o a quello che si smette di perdere) ? Fosse pure che Pini abbia fatto una trattativa con Gheddafi (come l'ha fatta Berlusconi, Prodi, Agnelli, ...), onsetamente, chissenefrega ? I soldi non sono né rossi né verdi. Zac forse ha ragione, ma se se Zaia o chi per lui ci offre X milioni di euro per l'aerporto, chiavi in mano, sarà un problema suo ? Noi, una volta che abbiamo salvaguardato i posti di lavoro (queso si che deve essere chiaro nella trattativa) siamo a posto, direi.

  • Avatar anonimo di Comunistidecaz
    Comunistidecaz

    Cosa ci fanno i veneziani a Forlì???? QUELLO CHE CI FANNO IN ALTRI 3 aeroporti oltre i due di venezia: Il Gruppo svolge l'attività di gestione aeroportuale presso * l'aeroporto Marco Polo di Venezia, attraverso la capogruppo Save S.p.A. * l'aeroporto Canova di Treviso, attraverso la società AerTre S.p.A. * l'aeroporto di Padova, attraverso la società Aeroporto Civile di Padova S.p.A. * l'aeroporto del Lido di Venezia, attraverso la società Nicelli S.p.A. * l'aeroporto di Pantelleria, attraverso la società GAP S.p.A. che gestisce i servizi di handling BASTA DOCUMENTARSI

  • Avatar anonimo di zac
    zac

    L'interessamento di Venezia è figlio delle pressioni di Pini su Zaia. Ma si crede ancora alle favole? Il fatto che solo uno (costretto) abbia presenatto un'offerta (sono curiosissimo di conoscerne i termini) la dice lunga sull'appetibilità del Ridolfi. La regione, giustamente, non crede allo scalo forlivese e premia principalmente Bologna e sopporta Rimini e non investirà un centesimo sul Ridolfi. Forlivesi scendete dal pero.

  • Avatar anonimo di ReArtù
    ReArtù

    Mi sembra una faccenda strana...Ma!!!! Che ci fanno i veneziani con l'aeroporto di Forlì??? Ci parcheggeranno le gondole??? Bo!!!! Chi vive sperando, poi.................

  • Avatar anonimo di Davide3
    Davide3

    Fatemi capire: per il bando di gara per la privatizzazione dell'aeroporto di Forlì c'è una sola offerta? c'è solo la save? Se è così allora siamo messi male, in pratica saranno obbligati ad accettare qualsiasi offerta della save...

  • Avatar anonimo di Caplaz
    Caplaz

    Alla faccia della regione Emilia-Romagna che in materia aeroportuale, si arrocca attorno a Bologna e secondariamente a Rimini..Che vergogna tutto ciò caro Errani..Il veneto leghista sbarcherà ufficialmente a Forlì a cominciare dal Ridolfi. Parola di Caplaz

  • Avatar anonimo di rob
    rob

    L'Onorevole Pini in termini matematici sta alla città di Rimini come la gramigna che cresce nei campi. Ribadendo il mio pensiero che occorre una politica di area vasta di ambito e l'ho già detto diverse volte di una politica industriale comune, sinceramente non ho visto da quando sono al mondo una persona che dà piu' danno (come è stato il blocco del palacongressi) come Pini.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -