Afghanistan, strage di soldati italiani: 4 morti ed un ferito

Afghanistan, strage di soldati italiani: 4 morti ed un ferito

Afghanistan, strage di soldati italiani: 4 morti ed un ferito

KABUL - Strage di soldati italiani in Afghanistan. Quattro soldati hanno perso la vita nella zona di Farah, nel sud-ovest del Paese. Le prime ricostruzioni parlano dell'esplosione di un ordigno. Nella sciagura è rimasto ferito anche un altro militare. La Farnesina sta cercando conferme sulla dinamica dell'accaduto. I militari sarebbero stati vittime di un'imboscata al ritorno di una missione, mentre si trovavano nella valle del Gulistan, nella provincia di Farah.

 

Le vittime sono tutte appartenenti al corpo degli alpini. Le condizioni del militare rimasto ferito sarebbero particolarmente gravi. E' stato trasportato in elicottero in un ospedale militare per le prime cure, ma nelle prossime ore potrebbe essere trasferito in una struttura più attrezzata. Con le quattro vittime sale a 34 il numero dei militari italiani morti in Afghanistan dall'inizio della missione Isaf, nel 2004.

 

Secondo quanto ha spiegato il generale Massimo Fogari, portavoce dello Stato maggiore della Difesa, i soldati sono stati vittima di un'imboscata compiuta con l'esplosione di un ordigno improvvisato (Ied), a cui è seguito un attacco a colpi di armi da fuoco da parte di guerriglieri. Le truppe che scortavano il convoglio hanno reagito all'attacco e messo in fuga gli attentatori.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -