Aggrediti a bastonate, stabili le condizioni dei due carabinieri

Aggrediti a bastonate, stabili le condizioni dei due carabinieri

Aggrediti a bastonate, stabili le condizioni dei due carabinieri

SIENA - Sono stabili le condizioni di Antonio Santarelli e Domenico Marino i due carabinieri ricoverati all'ospedale "Le Scotte" di Siena dopo esser stati aggrediti a bastonate da quattro giovani (tre minorenni, tra cui una ragazzina di 16 anni), nei pressi di Sorano, in provincia di Grosseto. Il primo è stato operato per la riduzione di un ematoma alla testa ed è tenuto in coma farmacologico; mentre il secondo rischia di perdere l'occhio destro.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La violenza dei quattro è stata conseguenza all'esito positivo all'alcoltest. "Abbiamo perso la testa", hanno detto i giovani, arrestati con l'accusa di tentato omicidio. I quattro, bloccati poco dopo da un'altra pattuglia di militari, potrebbero aver partecipato ad un rave party nella zona.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -