Agricoltura: a Castel San Pietro premiati i migliori mieli italiani

Agricoltura: a Castel San Pietro premiati i migliori mieli italiani

E' prodotto nelle Marche da Luca Londei il migliore miele millefiori italiano. A decretarlo una giuria di giornalisti e gastronomi guidata da Sergio Angeletti.

"I millefiori, i mille mieli", una gara del gusto fra i grandi mieli millefiori d'Italia, è una nuova sezione del Concorso "Grandi mieli d'Italia - Tre gocce d'oro" di Castel San Pietro Terme (Bo), nata per valorizzare il patrimonio di diversità rappresentato dai mieli millefiori italiani.


La valutazione della giuria ha assegnato il primo premio al millefiori prodotto sulle colline nei pressi di Ancona da "La Mieleria di San Lorenzo", di Luca Londei di San Lorenzo in Campo (Pu).
Al secondo posto il miele millefiori prodotto sulle montagne della Valle d'Aosta, in località Severoux, dall'Apicoltura Sergio Volcan di Fontainemore (Ao). La terza piazza è stata assegnata al millefiori prodotto nelle campagne bolognesi dall'Apicoltura Lara Pancaldi di Budrio (Bo).


Il Concorso è una delle sezioni del più conosciuto "Grandi mieli d'Italia - Tre gocce d'oro", che ha visto la partecipazione di 404 mieli, in rappresentanza di tutte le regioni italiane. I risultati conclusivi e l'assegnazione delle "Tre gocce d'oro" sono in programma per sabato 25 ottobre a Torino, nell'ambito del Salone del Gusto.


Nell'ambito delle Manifestazioni apistiche di Castel San Pietro Terme, giunte alla 56° edizione, sono stati premiati anche Fabio Vio, al Concorso innovazioni in Apicoltura, e Lucia Piana con il premio speciale alla carriera "Giulio Piana".


Infine, nel corso del Convegno "Api, miele e agricoltura", nel quale si è trattato a fondo il problema delle morie di api e degli spopolamenti degli alveari causati dall'utilizzo di sostanze a base di neonicotinoidi in agricoltura, l'Osservatorio nazionale del miele ha espresso grande soddisfazione per la recentissima notizia della decisione, da parte del Ministero della Salute, di sospendere per un anno, in via cautelativa, queste sostanze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


"E' stato un successo per gli apicoltori e per l'ambiente - ha dichiarato il presidente dell'Osservatorio nazionale miele Giancarlo Naldi - ottenuto anche grazie al concreto supporto delle Regioni, dell'associazionismo e dell'opinione pubblica, che hanno fatto fronte comune contro questa minaccia che nel solo 2008 ha distrutto la metà del patrimonio apistico italiano".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -