Agricoltura, ancora battaglia tra industriali e agricoltori per i prezzi dell'uva

Agricoltura, ancora battaglia tra industriali e agricoltori per i prezzi dell'uva

Agricoltura, ancora battaglia tra industriali e agricoltori per i prezzi dell'uva

Continua la battaglia in commissione prezzi della Camera di Commercio fra gli industriali del vino e i rappresentanti degli agricoltori, tanto è che nella seduta odierna si è verificata l'ennesima spaccatura in quanto gli industriali hanno preteso fissare la forbice del prezzo dell'uva di pianura fra i 18 e 19 euro quintale, mentre i rappresentanti di Coldiretti (Stefano Pirazzini) e di Cia (Giancarlo Verlicchi) sostenevano una forbice fra i 18,50 e i 20,50 euro quintale con tendenza al rialzo.

 

"Una situazione davvero imbarazzante - è il commento dei rappresentanti degli agricoltori - perché di fronte ad un mercato in netta ripresa i rappresentanti della trasformazione continuano con atteggiamenti speculativi tesi solo a garantire un ampio margine di guadagno"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -