Agricoltura, devastate le frazioni del forlimpopolese. Chiesto lo stato di calamità naturale

Agricoltura, devastate le frazioni del forlimpopolese. Chiesto lo stato di calamità naturale

Agricoltura, devastate le frazioni del forlimpopolese. Chiesto lo stato di calamità naturale

La campagna forlimpopolese è stata una delle zone maggiormente flagellate dalla grandine, con danni che arrivano al 90%. Una vera e propria strage nei frutteti e non solo. Ora le frazioni di Sant'Andrea e San Leonardo chiedono alle istituzioni la dichiarazione dello stato di calamità. Il consiglio di zona si batte perchè alle aziende agricole, messe in ginocchio dalle gradinate del 17 maggio e 19 giugno, che hanno rovinato anche le stesse piante e non solo i frutti, sia dato un sostegno.

 

Secondo quanto riporta il Corriere Romagna, i danni, per queste aree, vengono quantificati in milioni di euro. Gli agricoltori chiedono aiuto: risarcimento danni e sgravi fiscali. Tutto quello che si può fare. Al Comune di Forlimpopoli chiedono, inoltre, una spinta per ottenere dalle autorità competenti lo stato di calamità naturale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -