AGRICOLTURA - Lega Nord: ''La burocrazia mangia anche il letame''

AGRICOLTURA - Lega Nord: ''La burocrazia mangia anche il letame''

BOLOGNA - L’Assemblea Legislativa Regionale ha approvato la normativa proposta dalla Giunta di Errani che sotto la denominazione di Attuazione del decreto 7 aprile 2006, programma d’azione per le zone vulnerabili ai nitrati da fonte agricola – Criteri e norme tecniche generali”, "nasconde l’ennesima pugnalata alla schiena dell’agricoltura regionale". Lo sostiene il gruppo di Lega Nord in Regione


"Per effetto della nuova normativa - spiegano gli esponenti del 'Carroccio' -, verrà ridotta enormemente la possibilità di utilizzare il letame ed i liquami di origine animale al fine di concimare i terreni agricoli; in compenso, viene introdotto l’obbligo di compilare registri e di effettuare comunicazioni burocratiche ai limiti della fantasia umana, che rappresentano una vera e propria contabilizzazione e schedatura del letame".


Per i consiglieri leghisti il tema rischia di avere "riflessi drammatici sull’intera economia agricola regionale, determinando, da un lato una lievitazione dei costi burocratici a carico delle aziende, e dall’altro la diminuzione dei capi bovini che le singole realtà produttive potranno allevare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Malgrado la ferma e compatta opposizione del Gruppo Lega Nord, la norma è stata approvata con il voto favorevole di tutta la maggioranza.


"Resta da chiedersi che cosa dovranno fare gli allevatori del letame - conclude Lega Nord - che non potranno più utilizzare sul proprio terreno, infatti, mancando allo stato attuale un’alternativa, qualcuno potrebbe pensare di consegnare “l’esubero” nei vari giardini di casa dei consiglieri regionali che hanno votato a favore della norma proposta dalla Giunta di Errani".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -