Agrigento, il pizzaiolo pedofilo confessa: ''L'ho violentata in un raptus''

Agrigento, il pizzaiolo pedofilo confessa: ''L'ho violentata in un raptus''

AGRIGENTO – Resta in carcere il pizzaiolo 45enne Vincenzo Iacono accusato di aver abusato sessualmente di una bambina di 4 anni. Il gip del Tribunale di Agrigento, Walter Carlisi, ha convalidato il fermo dopo l’interrogatorio durato circa tre ore e mezzo che si è svolto in presenza dell’avvocato dell’indagato, Raimondo Cipolla, e del pubblico ministero Adriano Scudieri. “’E stato un raptus e l’ho violentata” ha confessato il pizzaiolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Iacono, già noto alle forze dell’ordine per simili precedenti, era stato arrestato nella nottata tra venerdì e sabato dai Carabinieri. A denunciare il terribile episodio è stata la madre della bambina che ha subito gli abusi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -