Aids, scoperta presenza congiunta con virus Epatite C

Aids, scoperta presenza congiunta con virus Epatite C

Aids ed Epatite C sono prodotte da virus molto simili tra loro. Lo dimostra una ricerca che ha rilevato come nelle persone sieropositive si sia riscontrata la presenza congiunta di entrambe le tipologie.

 

Stefano Vella, direttore del dipartimento di Farmacologia presso l'Istituto Superiore di Sanità, fa notare che la pericolosità della compresenza dei due virus nello stesso paziente è assai elevata: "l'Aids continua a costituire un'emergenza ma con l'epatite C il rischio è maggiore. In Italia i sieropositivi sono 170-180 mila, circa 1 milione e 700 malati".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -