Al volante ubriachi, raffica di morti nel sabato sera

Al volante ubriachi, raffica di morti nel sabato sera

Al volante ubriachi, raffica di morti nel sabato sera

Gli ubriachi al volante hanno ucciso sei persone nell'ultimo sabato notte. Un bilancio tragico che parte da Bresso (Milano) dove un 20enne ha ucciso un 32enne dopo essere andato dritto ad un semaforo rosso. Il 20enne è stato arrestato per omicidio colposo, essendo risultato positivo ai test per alcol e droga.

 

Un altro episodio analogo nel Savonese, a Giustenice, nei pressi di Pietra Ligure, dove Una Citroen Xantia station wagon con a bordo tre persone si è schiantata contro un rimorchio per escavatori parcheggiato a margine della carreggiata. Illeso il conducento del veicolo, mentre sono morti sul colpo i due passeggeri,  Stefano Agnese, 36 anni, e Andrea Sciutto, 37 anni. Il conducente è risultato positivo all'alcol test, con un tasso di alcol nel sangue di tre volte superiore alla soglia massima consentita.

 

Un'altra vittima di un altro automobilista ubriaco al volante in questo sabato notte di follia è un 39enne che a bordo del proprio scooter è stato travolto e ucciso da un suv sulla Ss16.

 

Era superiore di quasi tre volte al limite consentito il tasso di alcol presente nel sangue del polacco che sabato ha travolto a Verona una anziana mentre stava tentando di scappare ai vigili urbani.

 

Esito positivo all'alcol-test e arresto, invece, per il romeno che con la sua Opel Corsa ha tamponato un agente di Polizia e causato contemporaneamente un incidente in cui ha perso la vita una donna di 82 anni. Questo ennesimo dramma si è verificato a Roma. 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Lentate sul Seveso, vicino a Monza, un 22enne ha travolto e ucciso un impiegato di 32anni che si trovava in sella alla propria motocicletta. L'autista-killer era alla guida del proprio veicolo mentre stava percorrendo contromano (lo ha fatto per 9 chilometri) la superstrada Milano-Meda. In questo caso, però, l'alcol-test ha dato esito negativo. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -