Alfonsine: schianto in moto dopo giornata al mare, muore madre 45enne

Alfonsine: schianto in moto dopo giornata al mare, muore madre 45enne

ALFONSINE - Stavano rientrando a casa da Lido di Volano, dove aveva trascorso la giornata in spiaggia, in sella ad una Suzuki GSX-R. La giornata di relax ed allegria si è improvvisamente conclusa in tragedia. Colpa di uno scontro frontale con un'auto avvenuto domenica pomeriggio, intorno alle 17, in via Giralda Centrale, a poca distanza dall'abbazia di Pomposa. A perdere la vita una napoletana di 45 anni, residente ad anni ad Alfonsine. Si tratta di Maria Grazia Ciotola, madre di due una ragazza di 15 anni ed un giovane di 17, è deceduta sul colpo a causa del violento impatto al suolo.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il corpo della vittima è finito a circa quaranta metri di distanza dal punto dello scontro. Il conducente della moto, il 50enne di Codigoro Emilio Mari, invece, è sbalzato dal mezzo, finendo sul tettuccio di una Golf in sosta. L'uomo è stato trasportato in elimedica all'ospedale di Ferrara, dove si trova ricoverato in gravi condizioni. Sotto shock l'automobilista coinvolta nel sinistro, una 62enne residente a Codigoro. I sanitari del 118 l'hanno trasportata all'ospedale del Delta, dove i medici gli hanno riscontrato lesioni non gravi. Sul posto, per ricostruire la dinamica del sinistro, sono intervenuti i Carabinieri di Codigoro. Presenti anche i Vigili del Fuoco.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di ciotola maria teresa
    ciotola maria teresa

    non ci sono commenti da fare quando si leggono notizie come queste vite umane distrutte una vita ancora lasciata al suolo le strade sono diventate dei cimiteri e mia sorella ha lasciata la sua vita lei che aveva una forza e una voglia di vivere meravigliosa voglio dirle attraverso queste pagine che non la dimendicheremo mai ho solo un rimpianto non sono riuscita a portarle un fiore e una preghiera sul luogo del disatro. ci manci e ci mancherai sempre ciao sorella mia.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -