ALFONSINE - Un kit per il risparmio energetico ad ogni bambino

ALFONSINE - Un kit per il risparmio energetico ad ogni bambino

ALFONSINE - A tutti i bambini delle scuole materne ed elementari di Alfonsine è stato consegnato un kit per il risparmio energetico composto da lampadine a basso consumo, frangi-flusso per le doccie di casa e corredato da un volantino informativo con le regole e istruzioni per risparmiare energia.


In tutto sono stati consegnati 700 kit per il risparmio ad altrettanti bambini. Intervenire in modo consapevole sull’uso dell’energia elettrica e dell’acqua può aiutare a ridurre i consumi rendendo più sostenibili i propri confort domestici.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito dei progetti per la salvaguardia ambientale ed il risparmio energetico. Bastano 5 azioni fondamentali per cambiare il clima secondo il protocollo di Kyoto relativo all’ambiente.


Il comune di Alfonsine con la campagna CambioClima in una lettera aperta a tutti i cittadini e ai bambini suggerisce 5 azioni per dare un’apporto significativo alla lotta contro l’effetto serra.

Allegato c’è un modulo con elencate le 5 azioni e la possibilità di scegliere quali seguire; dopo averlo compilato con nome e cognome e azioni che si intende seguire andrà poi riconsegnato all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del comune. Grazie al contributo dei cittadini saremo in grado di calcolare quanta Co2 verrà immessa in meno all’anno dalla comunità alfonsinese.

La campagna e la consegna dei kit stata realizzata in collaborazione con Hera e G.e.f. di Fusignano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In questi primi tre anni di legislatura abbiamo già messo in campo delle azioni tese a ridurre l'emissione del carico di inquinanti cercando oltre all'obiettivo primario di garantire una migliore qualità della vita del cittadino di ottenere dei significativi risparmi dal punto di vista economico. – spiegano Enrico Golfieri, assessore all’ambiente e Michele Babini assessore all’istruzione - Tra le azioni intraprese possiamo citare: la progettazione e la realizzazione di nuove piste ciclabili sia urbane che extraurbane cercando di incentivare l'uso della bicicletta al posto dell'auto. Il Rinnovamento del parco automezzi dell'amministrazione comunale acquistando esclusivamente autoveicoli a propulsione a metano, anche per promuovere con il buon esempio della pubblica amministrazione l'estendersi di tale pratica anche ai cittadini, inoltre abbiamo aderito al progetto ICBI del Ministero dell'ambiente per il rilascio dei contributi per i privati per il cambio di propellente a GPL o a metano degli autoveicoli Euro 0 e 1. Infine abbiamo realizzato un impianto fotovoltaico da 21 Kwh sul tetto della Scuola Elementare Rodari che ci permetterà di produrre circa 25000 Kwh all'anno con un risparmio di emissioni di Co di circa 23 tonnellate 2 annue. Abbiamo poi chiesto tramite un bando della UE su un progetto transfrontaliero Italia-Slovenia un ulteriore finanziamento per realizzare un impianto nella nuova zona artigianale recentemente finita a coprire l'intera potenza installata per l'illuminazione pubblica.”

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -