Allarme Coldiretti, l'84% del Messinese a rischio frane

Allarme Coldiretti, l'84% del Messinese a rischio frane

MESSINA - L'84% dei Comuni della provincia di Messina si trova su un territorio considerato a rischio per frane e alluvioni. E' l'allarme lanciato da Coldiretti. A causare gli smottamenti è l'effetto della cementificazione che ha sottratto terreni fertili all'agricoltura. La situazione del Messinese con ben 91 comuni a rischio è pià grave rispetto alla media nazionale in Italia dove ci sono 5.581 comuni, il 70 per cento del totale, a rischio idrogeologico.

 

Secondo Coldiretti, il rapido processo di urbanizzazione non è stato accompagnato da un adeguamento della rete di scolo delle acque, ed è necessario intervenire per invertire una tendenza che mette a rischio la sicurezza idrogeologica del Paese. Una situazione aggravata dai cambiamenti climatici con il crescere di eventi estremi, sfasamenti stagionali, aumento delle temperature estive ed una modificazione della distribuzione delle piogge.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -