Allarme truffa da Confartigianato: falso registro gratuito

Allarme truffa da Confartigianato: falso registro gratuito

Allarme truffa da Confartigianato: falso registro gratuito

Alcune aziende di Confartigianato Emilia Romagna hanno subito un tentativo di truffa che potrebbe costare caro a chi non se ne dovesse accorgere. "Ci sono artigiani e piccoli imprenditori aderenti a Confartigianato Emilia Romagna spiega il Presidente Marco Granelli - che hanno ricevuto per posta la domanda per l'iscrizione a fantomatici registri nazionali". Si tratta di un falso registro gratuito costa invece oltre mille euro.

 

"La modulistica viene inviata al titolare con la richiesta di indicare il settore d'appartenenza e le informazioni relative all'attività dell'azienda, ma, tra le righe del contratto, si legge che la pubblicazione nel registro prevede il versamento di consistenti somme di denaro", continua Granelli.

 

"In questo caso siamo di fronte ad un vero e proprio contratto capestro - prosegue Granelli - perché nella prima parte del documento si parla di gratuità dell'iscrizione, mentre più in basso e con caratteri di scrittura ridotti si preannuncia il pagamento di 1271 euro. Invitiamo tutti gli artigiani e i piccoli imprenditori a non prendere in considerazione tale documentazione, inoltre in caso di dubbio contattate sempre la vostra associazione territoriale".

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -