Alluvione in Toscana, Bertolaso: ''Governo dichiarerà lo stato d'emergenza''

Alluvione in Toscana, Bertolaso: ''Governo dichiarerà lo stato d'emergenza''

Alluvione in Toscana, Bertolaso: ''Governo dichiarerà lo stato d'emergenza''

PISA - Il capo della Protezione Civile, Guido Bertolaso, ha effettuato domenica un sopralluogo nelle zone alluvionate della Toscana, dove vi sono 500 sfollati. "Ho già invitato i presidenti delle Province di Pisa e Lucca - ha affermato Bertolaso - ad agire come se lo stato di emergenza già ci fosse, e ad adottare tutte le misure necessarie per il sostegno alle famiglie e alle imprese che hanno subito danni a causa delle frane e dell'esondazione del Serchio".

 

Il capo della Protezione Civile ha evidenziato come la situazione sia "molto complicata" anche a Santa Maria al Colle, nel comune di Lucca, come non va dimenticata la situazione nella Garfagnana condizionata da numerose frane. Per questo motivo Bertolaso tornerà lunedì mattina a Lucca per incontrare tutti i sindaci della provincia e pianificare le prossime azioni di intervento. Il capo della Protezione Civile ha garantito che "il governo farà sicuramente la dichiarazione di stato di emergenza alla prima riunione utile del consiglio dei ministri".

 

Bertolaso ha poi parlato della viabilità compromessa dall'alluvione: restano ancora chiuse le autostrade A12 tra Viareggio e Pisa e A11 a Migliarino (Pisa), oltre alla statale Aurelia ancora allagata a causa dell'esondazione del fiume Serchio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -