Ambiente: Unicredit a fianco del WWF

Ambiente: Unicredit a fianco del WWF

UniCredit è al fianco del WWF, a sostegno delle oasi italiane e del più grande progetto di conservazione della natura in Emilia-Romagna e in tutta Italia.

 

Da oggi, infatti, la gamma carte di UniCredit si arricchisce di un nuovo prodotto: la UniCreditCard WWF. Si tratta di una normale carta di credito, ma con una importante differenza: il 3 per mille delle spese effettuate con la carta andrà infatti ad alimentare un fondo gestito da UniCredit Group i cui contributi saranno erogati a favore del Progetto Oasi WWF. Grazie ad essa, UniCredit può quindi destinare una parte delle risorse raccolte a fini di tutela ambientale, mentre i possessori della carta di credito possono contribuire al benessere della natura con il semplice utilizzo della carta e senza alcun onere aggiuntivo. I fondi raccolti in tal modo da UniCredit saranno destinati a sostenere importanti progetti di tutela della natura italiana e a rendere le oasi un patrimonio sempre più fruibile da tutti gli italiani che amano la natura. Inoltre, per i possessori della UniCreditCard WWF che lo desiderano, è possibile diventare socio WWF a condizioni agevolate.

 

Si può richiedere la carta nelle circa 560 Agenzie di UniCredit Banca dell'Emilia-Romagna.

Le Oasi WWF in Italia sono oltre 100 aree naturali e oltre 30.000 ettari di natura protetta: boschi, lagune, fiumi, spiagge incontaminate, praterie, steppe e montagne, che, grazie a un costante lavoro sul campo e all'aiuto di centinaia di migliaia di sostenitori, sono state sottratte all'aggressione del cemento e all'incuria e difese dagli incendi e dal bracconaggio.

In regione sono nove (www.WWF.it/client/render.aspx?content=0&root=1082): Montovolo e l'ex-risaia di Bentivoglio e San Pietro in Casale (Bologna); Ghirardi (Parma); Ca' Brigida (Rimini); Dune fossili di Massenzatica (Ferrara); Marmirolo (Reggio Emilia); Prato-Stagno di Sassoguidano e Oasi affiliata La Francesa (Modena); Villa Romana di Russi (Ravenna).

 

Il mese delle Oasi va dal 1° aprile al 2 maggio: il 19 aprile è partita la settimana di sensibilizzazione e raccolta fondi, con il patrocinio del Segretariato Sociale, sostenuta da tutto il palinsesto dei programmi tv e radio della RAI. Per sostenere questo grande progetto nazionale di tutela del nostro patrimonio naturale, è possibile, oltre a utilizzare la nuova UniCreditCard WWF, anche inviare un sms al n° 48544 da cellulari Tim, Vodafone, 3 e Wind, o chiamando da telefono fisso Telecom. E' possibile, inoltre, sostenere le Oasi anche direttamente attraverso il sito WWF, o con carta di credito chiamando il numero verde 800.990.099 e attraverso gli oltre 8.000 sportelli Bancomat del Gruppo UniCredit in Italia.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La nuova carta è solo l'ultima iniziativa di UniCredit finalizzata ad arricchire in modo sostenibile la società. Con essa, UniCredit intende dare impulso alla tutela del patrimonio naturale e ambientale Italiano, una ricchezza unica al mondo e, perciò, da salvaguardare.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -