Anche a Forlì arriva il 'grande fratello' delle multe

Anche a Forlì arriva il 'grande fratello' delle multe

Anche a Forlì arriva una sorta di ‘Sirio’, l’incubo degli automobilisti, che ha già attivato le sue telecamere a Bologna, Ravenna e Rimini. Un sistema di controllo elettronico che però sarà in funzione solo agli incroci. “Con un finanziamento della Regione – spiega l’assessore comunale al bilancio Lodovico Buffadini – verranno inseriti, in alcuni semafori, dispositivi per il controllo della viabilità. Si sta valutando se utilizzarli anche per un controllo della sicurezza”.


Quindi un ‘vigile elettronico’ sembra essere in arrivo. Anche se l’assessore comunale alla mobilità, Elvio Galassi, parla di una notizia inverosimile e smentisce l’utilizzo di questo nuovo sistema di sanzionamento.


Nel bilancio di previsione 2008 sono conteggiate entrate per 3 milioni 900 mila euro provenienti dalle multe, di cui però oltre un milione relativo al recupero coatto. Comunque, rispetto al 2007, si prevede un aumento di 700 mila euro nelle casse comunali. Le sanzioni per chi non rispetterà il codice della strada aumenteranno.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -