Anche Forlì ha il suo 'tesoretto': boom di entrate fiscali nel 2006

Anche Forlì ha il suo 'tesoretto': boom di entrate fiscali nel 2006

Anche Forlì ha il suo “tesoretto”. Un patrimonio di 650mila euro derivante da maggiori entrate tribuate per circa 2 milioni di euro. In particolare l’Ici ha portato nelle casse del Comune qualcosa come di 30milioni di euro (823mila euro in più del pervisto). Altri 1,2 milioni circa sono entrati dall’Irpef (415mila dall’aliquota comunale e 830mila dalla quota di compartecipazione. Un avanzo che non giustifica l’aumento dell’Irpef deciso dal Comune per il 2007.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dati, resi noti durante il consiglio comunale di lunedì dall’assessore al Bilancio, Lodovico Buffadini, sono stati subito criticati dall’opposizione. In particolare da Vanda Burnacci, spalleggiata dal consigliere repubblicano Lauro Biondi, che ha attaccatto l’Amministrazione guidata da Nadia Masini sulla manovra con la quale a Natale ha deciso di aumentare la tassa comunale sul reddito.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -