Ancora fango sul nome di Marco Pantani

Ancora fango sul nome di Marco Pantani

RIMINI – La manager del Pirata accusa il padre Paolo di averlo picchiato. Mamma Tonina (nella foto) si ribella dicendo che il marito ha solo cercato di trattenerlo. E’ di nuovo guerra tra l’ex impresaria di Marco Pantani, Manuela Ronchi, e la famiglia del campione. Le nuove dichiarazioni sono apparse sul settimanale Novella 2000, dove la Ronchi ha descritto per filo e per segno il presunto pestaggio, che sarebbe avvenuto nella sera del 31 gennaio 2004.

I genitori sarebbero stati invitati a casa sua, insieme a Marco, per convincerlo a ricoverarsi in clinica. Il padre avrebbe insistito, contro la volontà del Pirata ed, una volta usciti di casa, lo avrebbe picchiato. La manager riporta anche una frase di Marco: “Vieni che mio padre mi sta ammazzando di botte, guarda qui” e racconta di un livido sullo zigomo e di Pantani per terra in fondo alle scale. Poi la fuga.


La madre è sconvolta dal racconto e replica con fervore che suo marito non ha fatto altro che cercare di trattenerlo perché tornasse a casa con loro. E di nuovo le accuse contro la Ronchi sugli interessi economici, sulle promesse non mantenute e sul disinteresse verso la persona di Marco. Argomenti su quali la manager ha minimizzato.


E ancora tornano le insinuazioni contro i genitori partiti per la Grecia. Insomma ‘un cane che si morde la coda’, un botta e risposta sugli stessi argomenti che si ripropone ad ogni occasione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il prossimo 6 aprile la madre del Pirata vedrà in faccia, in aula a Rimini, gli spacciatori ‘dell’ultima dose’: Ciro Veneruso e Fabio Miradossa, ormai liberi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -