Ancora rincari per la benzina: oltre 1,6 centesimi al litro

Ancora rincari per la benzina: oltre 1,6 centesimi al litro

Ancora rincari per la benzina: oltre 1,6 centesimi al litro

ROMA - Riprende la corsa dei carburanti. I rincari di Eni hanno favorito una crescita generalizzata di circa 2 centesimi dei prezzi raccomandati. Esso, segnala quotidianoenergia.it, è salita di 1,5 centesimi su benzina e diesel, IP rispettivamente di 2,4 e 2 centesimi, Q8 e Shell di 2 centesimi in entrambi i casi, Tamoil di 2,2 centesimi e TotalErg di 2,2 centesimi nel caso della verde e di 2 sul gasolio. Il diesel ha ampiamente oltrepassato la soglia di 1,5 euro.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aumenti più contenuti si sono registrati anche per i carburanti no-logo. Il prezzo medio praticato della verde (in modalità servito) va dall'1,609 euro/litro degli impianti Tamoil all'1,618 euro/litro dei punti vendita IP (no-logo a 1,532). Per il diesel si passa dall'1,487 euro/litro dei punti vendita Esso all'1,493 euro/litro degli impianti IP (no-logo a 1,409 euro/litro).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -