Apre la finestra e cade nel vuoto: tragica morte a Roncofreddo

Apre la finestra e cade nel vuoto: tragica morte a Roncofreddo

Apre la finestra e cade nel vuoto: tragica morte a Roncofreddo

Voleva uscire in terrazza, ma ha aperto ed è finito a terra, perdendo la vita. E' la tragica fine che ha fatto Carlo Neri, un uomo di 49 anni a Roncofreddo, celibe e residente con gli anziani genitori. Un aneurisma gli aveva ridotto notevolmente la vista e violente cefalee gli tormentavano la vita e il sonno. E pare che sia una di queste crisi la causa che lo ha portato ad aprire la porta sbagliata nel cuore della notte. Anziché nel terrazzo è precipitato nel vuoto.

Una porta-finestra diversa dalle solite, dietro alla quale non c'era il terrazzo, dove Neri sperava di trovare un po' di sollievo da quella pesante cefalea che probabilmente lo stava affliggendo, ma l'appuntamento con la morte. Cadendo, da un'altezza non diversa da quella di una finestra normale, Neri ha violentamente sbattuto la testa a terra procurandosi un trauma cranico che gli è costato la vita.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da escludere l'ipotesi del suicidio, poiché l'altezza della finestra era tale che buttandosi volontariamente, difficilmente si sarebbe riusciti nel proprio intento finale. Ecco dunque che la tesi della caduta accidentale, per quanto tragica, è la più plausibile tra quelle possibili.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -