Armati fino ai denti assaltano una villa, terrore a Monterenzio

Armati fino ai denti assaltano una villa, terrore a Monterenzio

Armati fino ai denti assaltano una villa, terrore a Monterenzio

MONTERENZIO (BO) - Erano da poco passate le 19 di mercoledì quando cinque individui dal volto travisato ed armati di coltelli e di un fucile a canne mozze, sono penetrati all'interno di una villa di via della Lamma, di proprietà di G. P., medico bolognese di 58 anni, a Monterenzio, in provincia di Bologna.

 

I malviventi, dopo aver immobilizzato il personale di servizio (due coniugi dello Sri Lanka 35enni), hanno atteso sino alle ore 21 l'arrivo del proprietario, quindi minacciandolo lo hanno costretto ad aprire la cassaforte da cui hanno asportato duemila euro in contanti, quattro orologi ed una pistola regolarmente detenuta.

 

Il commando, dopo aver immobilizzato anche il proprietario, si è allontanato a bordo dell'autovettura intestata alla coniuge di quest'ultimo.

 

La notizia dell'accaduto è stata data un'ora e mezzo dopo dalla vittima alla C.O. 112, che ha provveduto immediatamente ad allertare il Nucleo Radiomobile della Compagnia CC di San Lazzaro di Savena e la Stazione CC di Monterenzio che stanno svolgendo indagini finalizzate all'identificazione e rintraccio dei responsabili.

 

Fortunatamente nessuna delle persone coinvolte nella rapina è rimasta ferita.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -