Arriva in Romagna "Assieme": vini di qualità a costo contenuto

Arriva in Romagna "Assieme": vini di qualità a costo contenuto

Arriva in Romagna "Assieme": vini di qualità a costo contenuto

Castel bolognese - Si chiama ‘Assieme' e promette di avvicinare produttori e consumatori, rendendo disponibili vini di qualità e gusto ad un prezzo contenuto grazie all'utilizzo della ‘filiera corta'.  Il progetto, che debutta in questi giorni sugli scaffali delle Coop italiane, è il frutto della Filiera Cooperativa del vino, che vede il Gruppo Cevico protagonista in Romagna, insieme a Coop Adriatica e Legacoop. Due le referenze che il gruppo romagnolo ha creato.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di un blend di Sangiovese e Merlot e uno di Trebbiano e Chardonnay, entrambe a Indicazione Geografica Protetta, risultando migliore secondo i test sensoriali e qualitativi effettuati in collaborazione con l'Università di Bologna. Cardine di questi vini, infatti, è il percorso di filiera ‘corta': le uve vengono raccolte dai produttori agricoli soci, vinificate nelle cantine cooperative, imbottigliate presso Cevico e infine trasferite ai negozi Coop. Saltando quindi ogni intermediazione che ne aumenta i costi.

Pensato su scala nazionale il progetto ‘Assieme' mette in rete 12 nuovi vini provenienti da cinque regioni italiane vocate (Emilia-Romagna, Toscana, Veneto, Marche, Abruzzo), a cui fanno riferimento i gruppi cooperativi (Gruppo Cevico, Cantine Riunite Civ, Le Chiantigiane, GIV (Folonari), Cantina Tollo, Moncaro). L'iniziativa realizzata per mettere a disposizione del consumatore prodotti territoriali, garantiti e di qualità ai minori costi possibili, valorizza anche alcuni aspetti dell'agroalimentare e della distribuzione cooperativa poco noti ai consumatori: il lavoro attento nei campi e nelle cantine, il legame con il territorio, la qualità e la salubrità delle produzioni, la filiera corta, la tracciabilità.

Per rendere espliciti questi valori, è stato scelto ‘Assieme', un principio fondamentale del cooperare, accompagnato da alcuni simboli evocativi del vino come prodotto agricolo e del lavoro umano. Una particolare attenzione è stata riservata all'informazione al consumatore - sui luoghi, sui vitigni e sulle tecniche di produzione - valorizzando in etichetta anche il nome della cantina produttrice, oltre a quello di ‘filiera cooperativa' che ha fatto il suo debutto lo scorso anno con i principali prodotti dell'ortofrutta nazionale.

Questa la gamma completa dei vini di "Assieme": dalla Romagna Trebbiano Chardonnay Rubicone igt e Sangiovese Merlot Rubicone igt (Cevico); dall'Emilia Lambrusco Reggiano doc amabile e Lambrusco di Sorbara doc secco (Cantine Riunite & Civ); dalla Toscana Trebbiano Chardonnay Maremma Toscana igt e Vermentino Maremma Toscana igt (Le Chiantigiane); dall'Abruzzo Cococciola Pecorino Terre di Chieti igt e Rosato igt Terre di Chieti (Cantina Tollo); dal Veneto Merlot delle Venezie igt Folonari e Chardonnay delle Venezie igt Folonari (Gruppo Italiano Vini); dalle Marche Sangiovese Cabernet Sauvignon Marche igt e Trebbiano Passerina Marche igt (Moncaro).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -