Ascoli, nella casa degli orrori forse altri stupri

Ascoli, nella casa degli orrori forse altri stupri

Ascoli, nella casa degli orrori forse altri stupri

ASCOLI - Continuano le indagini della Squadra Mobile di Ascoli Piceno dopo l'arresto di due giovani 18enne accusati di aver agganciato una 16enne sul social network Facebook ed invitata nell'abitazione di uno dei due dove è stata prima ubriaca e quindi stuprata. Secondo gli ultimi accertamenti nell'appartamento, nonostante la Procura dei Minori avesse vietato l'accesso, ci sarebbero stati nell'ultimi mesi festini a base di sesso, alcol e droga.

 

Il capo della Squadra Mobile di Ascoli, Pierfrancesco Muriana, non è escluso che tra le mura di quell'abitazione del centro storico siano state violentate minorenni. Muriano ha fatto appello alle famiglie del posto affinché forniscano indicazioni in merito.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -