Asp Santa Sofia, Pd: "Prima di tutto i cittadini"

Asp Santa Sofia, Pd: "Prima di tutto i cittadini"

Le vicende che hanno portato alle dimissione del CDA nominato da pochi mesi dell'ASP di S. Sofia (Ex casa di Riposo) ci hanno sorpreso e ci preoccupano. Siamo consapevoli quanto sia importante l'ASP per i servizi ai cittadini in modo particolare delle persone anziane. Fino ad oggi la casa di Riposo di S. Sofia è stata per molte famiglie un valido e apprezzato supporto per assistere i propri cari. Le precedenti amministrazioni avevano anche investito risorse per la costruzione dei mini appartamenti e si erano attivate per la realizzazione della nuova casa di riposo, con l'obiettivo di accrescere il livello di servizio ai cittadini. Oggi invece le evidenti difficoltà di gestione e i tagli che il Governo centrale sta operando sui piccoli comuni, ci fanno temere per il futuro dell'ASP.

 

Come PD del comune di Civitella invitiamo le Amministrazioni dei 4 comuni (Civitella di Romagna, Galeata, S. Sofia, Premilcuore) a valutare se effettivamente serve un Cda ed un Direttore Generale o se è meglio concentrare le poche risorse rimaste nel migliorare i servizi dell'ASP e nel potenziare la struttura.

 

Come ci indica il nostro Segretario Pierluigi Bersani il pulviscolo e la frammentazione amministrativa e gestionale vanno superati. La dimensione dei servizi e della loro gestione deve essere quella ottimale dal punto di vista della qualità del risultato per i cittadini. Ciò significa, in generale, la necessità di andare oltre la scala locale, promuovendo livelli di programmazione e quindi di gestione più ampi e razionali.

 

Si può ipotizzare, nel rispetto delle esigenze locali, una gestione su un territorio più ampio, come accade con i servizi sanitari? Ci serve spendere soldi per il CDA ed un Direttore Generale solo per l'APS di S. Sofia, o è meglio concentrare le risorse sulla struttura e sui servizi? Siamo sicuri che avere un socio di maggioranza come il Comune di S. Sofia sia un valore aggiunto o una garanzia di elevati standard di qualità?

 

A noi del PD dei circoli di Cusercoli e di Civitella di Romagna interessa solo capire come preservare i servizi ai cittadini e non indicare nomi per il Cda, come invece richiesto dalle liste identità e coraggio e Colibrì. Per questo chiediamo ai Sindaci di darci garanzie sui servizi ai cittadini, sulla loro efficienza e sulla loro economicità.

 

 

Davide Stefanelli,(segretario circolo PD di Civitella di Romagna e componente assemblea Nazionale del PD), Marco Ceredi, (Segretario circolo PD di Cusercoli),Vladimiro Bertaccini (Segretario PD unione comunale di Civitella di Romagna)

 

Documento sottoscritto dai seguenti amministratori del comune di Civitella di Romagna:

Chiara Cesarini (Vice Sindaco)

Mingozzi Maria Pia (assessore politiche sociali)

Rosati Giovanni (assessore Bilancio)

Luca Raggi (consigliere comunale)

Lucio Patuelli (consigliere comunale)

Silvia Faggi (consigliere comunale)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -