Attentato a Belpietro, la Procura di Milano chiede l'archiviazione

Attentato a Belpietro, la Procura di Milano chiede l'archiviazione

Attentato a Belpietro, la Procura di Milano chiede l'archiviazione

MILANO - Non esisteva un "preordinato piano di attentare alla vita di Belpietro". I pm della Procura di Milano, Grazia Pradella e Ferdinando Pomarici, hanno chiesto l'archiviazione dell'inchiesta a carico di ignoti per tentato omicidio ai danni del poliziotto e detenzione e porto d'armi sul presunto attentato al direttore di Libero Maurizio Belpietro avvenuto il primo ottobre scorso. Per i pm l'uomo visto dal capo scorta potrebbe essere stato un ladro o un rapinatore.

 

Infatti nella loro richiesta di archiviazione i magistrati hanno scritto sulla base dalle dichiarazioni raccolte che è possibile escludere con "ragionevole certezza l'ipotesi che i fatti siano riconducibili a un preordinato piano di attentare alla vita di Belpietro".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -