Attenzione alle piante: 200 casi di intossicazione all'anno

Attenzione alle piante: 200 casi di intossicazione all'anno

Attenzione alle piante: spesso le più comuni vengono scambiate con piante velenose e si rischia l'intossicazione. 200 i casi che finiscono ogni anno al centro nazionale specializzato (Cnit) della Fondazione Maugeri di Pavia. I più colpiti sono i bambini, che mettono in bocca più facilmente piante sconosciute:il 40% degli avvelenamenti registrati dal Centro nazionale di informazione tossicologica si concentra fra gli under 10, il 26% riguarda bimbi sotto l'anno.

 

La cicuta può essere scambiata per finocchietto selvatico. I bulbi di stella di natale al posto della genziana per produrre una grappa casalinga, si sono rivelati tossici, come del resto l'aconito scambiato per asparago selvatico. Insomma non bisogna lasciarsi andare a facili entusiasmi quando non si è esperti. Proprio gli scambi di piante riguardano il 63% delle intossicazioni negli adulti.

 

 

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -