Atti sessuali con ragazzine in cambio di lavoro: 68enne in manette a Bergamo

Atti sessuali con ragazzine in cambio di lavoro: 68enne in manette a Bergamo

BERGAMO -  Tremendo fatto di cronaca a  Bergamo, dove i Carabinieri del Comando Provinciale hanno arrestato P. A., pensionato, 68enne, ritenuto il responsabile di violenze sessuali seriali ai danni di sette ragazze, avvenute in un'abitazione della provincia. Le vittime, tra i tredici ed i diciassette anni, venivano conosciute dall'anziano nel bar di cui era gestore e dove venivano ingaggiate ''in nero'' come bariste.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sfruttando il rapporto professionale, l'anziano pedofilo conduceva, con una scusa, le vittime in un appartamento sovrastante il bar all'interno del quale abusava di loro, imponendogli anche il silenzio sotto la minaccia di fargli perdere il lavoro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -