Automobilismo, si avvicina l'ora del Rally del Titano: 52 km di prove speciali

Automobilismo, si avvicina l'ora del Rally del Titano: 52 km di prove speciali

Automobilismo, si avvicina l'ora del Rally del Titano: 52 km di prove speciali

San Marino - Il menù è stuzzicante. Sei prove speciali. Il trionfo dello sterrato. Eccolo qui, il Rally del Titano. Una sfida mignon inserita nel contesto del San Marino Rally, terza prova del Trofeo Terra. Strade bianche: due giorni e un totale di 52 chilometri di tratti cronometrati per vedere l'effetto che fa. È un sapore diverso, da cose buone di una volta questa corsa nella corsa riservata a vetture che hanno fatto la storia della specialità. 

 

È proprio qui, infatti, il nocciolo della questione. Il Rally del Titano, autentica costola del fratellone maggiore San Marino, è aperto, oltre che alle World Rally Car, anche alle vetture storiche con adeguata certificazione e le vetture di scaduta omologazione conformi alle specifiche tecniche deliberate dalla Fams e dalla Csai.

 

Insomma un tuffo nel passato. La riproposizione di storie che continuano a essere davvero belle. Con il San Marino che il prossimo anno compirà i suoi primi quarant'anni, ecco che gli appassionati potranno vivere le emozioni del passato al seguito di questa gara che si correrà in coda al rally maggiore. Insomma un vero e proprio richiamo per tutti quegli appassionati che nella zona hanno legato la propria esistenza ai rally di questo angolo dello Stivale.

 

Per quanto riguarda il programma da sottolineare che le ricognizioni sono previste  giovedì 30 giugno e le verifiche tecniche e sportive venerdì 1 luglio. Dal pomeriggio della stessa giornata inizieranno le prove speciali: una di circa 5 km ripetuta due volte, mentre sabato 2 luglio sono in programma le altre prove speciali per un totale di circa 50 chilometri. Le iscrizioni al Rally del Titano edizione 2011 chiuderanno venerdì.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -