Bagnacavallo, afghano fugge dal Circo della Pace: interrogazione al sindaco

Bagnacavallo, afghano fugge dal Circo della Pace: interrogazione al sindaco

BAGNACAVALLO - Lunedì mattina il nostro Consigliere Samantha Gardin ha depositato un'interrogazione urgente al Sindaco Laura Rossi per chiedere se sia vera la notizia che uno dei ragazzi del "circo della pace" sia sfuggito alla sorveglianza di chi ne aveva la responsabilità, e sia fuggito facendo perdere le proprie tracce.

 

"Ci risulta si tratti di un ragazzo maggiorenne sui diciotto-diciannove anni. Sarebbe fuggito già prima dell'Epifania, quindi sospettiamo che l'allungamento degli spettacoli deciso all'ultimo minuto fosse stato deciso nella speranza di poterlo ancora rintracciare e farlo rientrare in tempo insieme agli altri, prima che scadesse il loro visto Shengen", dice la consigliera di Lega-PdL.

 

"La risposta del Sindaco è stata rapida quanto volutamente incompleta, ma quanto scritto ci ha lasciati allibiti. Abbiamo infatti chiesto l'età, il nome e le circostanze della fuga, ma non c'è traccia di queste informazioni. Pur conscia (ci auguriamo) del grave peso sulla sua coscienza e quella del suo comandante di PM Faccani, la Sindaca Rossi anziché affrontare con carattere le proprie responsabilità, fa finta che il problema non esista, rispondendo con una freddezza e spudoratezza di cui noi non saremmo stati capaci nemmeno per finzione".

 

"A 19 anni neanche un ragazzo afgano può considerarsi un uomo maturo, tantomeno se non ha mezzi di sostentamento duraturi ed è di fatto come un clandestino, e anzi appena scaduto il visto sarà un clandestino a tutti gli effetti. Crediamo ci sia stata una certa superficialità nel portare da noi un gruppo di giovani afgani che vivono in un Paese povero, martoriato tra guerra civile e leggi islamico-tribali. Arrivano da noi per un mese, trattati da re, vedono un mondo ai loro occhi dorato, fantastico. Chiaro che vorrebbero tutti restare, e non so se alla fine questa avventura abbia fatto loro più bene che male. La fuga dell'unico maggiorenne direi che risponde alla nostra domanda.  Meglio sarebbe stato forse raccogliere offerte e donarle alla loro associazione".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -