BAGNACAVALLO - Alice Tachdjian Polgrossi ricorda il genocidio armeno

BAGNACAVALLO - Alice Tachdjian Polgrossi ricorda il genocidio armeno

BAGNACAVALLO - La presidente dell’associazione Amici dell’Armenia di Bagnacavallo, Alice Tachdjian Polgrossi, sarà tra i relatori del convegno internazionale “Sterminio e stermini. Shoah e violenze di massa nel XX secolo” in programma presso il Nelson Mandela Forum di Firenze lunedì 28 gennaio.


All’incontro, organizzato in occasione della giornata della memoria, parteciperanno tra gli altri lo scrittore israeliano David Grossman e registi Roberto Faenza, Paolo e Vittorio Taviani, Carlo Lizzani ed Ettore Scola. Ci sarà anche un saluto in video di Steven Spielberg. Tra i testimoni, oltre ad Alice Tachdjian, che parlerà del genocidio armeno del 1915 nel quale ha perduto entrambi i genitori, ci saranno persone che racconteranno dei campi di concentramento nazisti di Auschwitz e di Bergen-Belsen, della bomba di Hiroshima e delle stragi in Rwanda.


Negli anni scorsi il Comune di Bagnacavallo, seguito da altri 38 Comuni, tra i quali Roma, Milano, Venezia e Firenze, dal Parlamento italiano e dallo Stato del Vaticano, aveva riconosciuto per primo, attraverso un atto ufficiale, il genocidio del popolo armeno, perpetrato dal governo turco nel 1915 e mai ufficialmente ammesso dalla stessa Turchia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -