Bagnacavallo: Antonellini e Guidi 'raccontano' la Traviata

Bagnacavallo: Antonellini e Guidi 'raccontano' la Traviata

BAGNACAVALLO - Non solo canzonette. Dell'amore impossibile: Giuseppe Verdi, La traviata. Con Michele Antonellini (voce) e Alessandro Guidi (pianoforte).

Bagnacavallo, Centro culturale Le Cappuccine, lunedì 22 marzo ore 21, ingresso a offerta libera.

 

Rappresentata per la prima volta a Venezia nel 1853, La Traviata è il terzo melodramma della famosa «trilogia popolare» verdiana. Siamo ai vertici del teatro d'opera romantico. Una protagonista discussa per una delle opere più popolari di tutti i tempi. Durante la serata, Michele Antonellini racconterà storie, aneddoti e «agganci» al dramma originario di Dumas, mentre Alessandro Guidi affronterà alcuni semplici aspetti della partitura. E non mancheremo di vedere i momenti salienti dell'opera, tratti da diverse esecuzioni nei più importanti teatri lirici mondiali.

 

Michele Antonellini, laureato in Conservazione dei beni culturali, indirizzo musicale, è operatore culturale, editore e libraio. Ascolta opera lirica dai quattordici anni ma ha poi via via approfondito altri generi musicali. Come autore, si occupa prevalentemente di ricerche sulla canzone d'arte italiana.

 

Alessandro Guidi, diplomato in pianoforte al conservatorio Frescobaldi di Ferrara nel 1993, ha svolto in più occasioni l'attività di concertista, prediligendo particolarmente l'opera pianistica di Chopin, Beethoven, Clementi e Berg. È insegnante di pianoforte. Si dedica anche ad altri generi musicali, in veste di arrangiatore e autore di canzoni.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -